Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Rimonta Pro Roma sul San Donato Pontino: decide un penalty di Mantelli

La formazione ospite in vantaggio ad inizio della ripresa con Troisi. Loggellosi pareggia pochi minuti dopo, poi il penalty dell'attaccante consegna i tre punti a Carrarini



PRO ROMA – SAN DONATO PONTINO         2 – 1 

MARCATORI 9’st Troisi (SDP), 16’st Loggellosi (PR), 30’st rig. Mantelli (PR) 

PRO ROMA D’Angelo 6,5, De Nicola 6, Corsale 6, Marzulli 6, Tossici 6,5, Del Maisto 6 (31’st Ceravolo sv), Zaia 6, Loggellosi 6,5 Bonini 6 (1’st Mantelli 6,5), Zanaletti 7,5 (38’st Linardi sv), Sebastianelli 6,5 PANCHINA Fascetti, Di Marzio, Cossu, Landini, Romari ALLENATORE Carrarini 

SAN DONATO PONTINO Mazzi 6, Improta 6, Parisella 6, Zito 6,5, Carlin 6, Guglietta 6, Gucciardi 6,5 (13’st Taffuni 6), Allocca 6, Troisi 6,5, Iannone 6 (15’st Di Ronza 6), Gangiullo 7 (28’st Russo sv) PANCHINA Di Biasio, Carchitto, Maddaloni, Gesmundo ALLENATORE Cacciapuoti 

ARBITRO Picchi di Frosinone 6 

NOTE Espulsi Carlin Ammoniti De Nicola, Improta, Corsale, Del Maisto Angoli 3 – 2 Rec. 1’pt – 5’st 

Pro Roma, festa a fine gara © GazzettaRegionalePrimi tre punti per il Pro Roma che nella sfida interna contro il San Donato Pontino vince con il finale di 2 a 1 maturato nella ripresa. La gara si mostra subito vivace e così a due minuti dall’avvio Zanaletti prova la prima conclusione da calcio di punizione, ma Mazzi devia in angolo. Ben disposte in campo le due squadre sono attente a non scoprirsi, così nei primi minuti di gioco si affidano alle invenzioni di Zanaletti e Gangiullo, fra i migliori in campo in questa domenica di campionato, per tentare di sbloccare la partita. Al 24’ San Donato Pontino pericoloso: da palla inattiva Zito serve Guglietta che si coordina e di testa trova solo il bell’intervento di D’Angelo a negargli il goal del vantaggio. Sul fronte opposto risponde con uno schema simile il Pro Roma: questa volta gli interpreti sono Zanaletti e Marzulli, ma il colpo di testa del numero 4 di casa termina alto sulla traversa. L’occasione più nitida della prima frazione di gioco arriva però al 33’ quando Gucciardi raccoglie un assist in area e in velocità supera il marcatore diretto, ma chiude di poco a lato della porta avversaria mantenendo il parziale sullo 0 a 0.

Nella ripresa il San Donato Pontino prova subito a cambiare l’equilibrio del primo tempo con un tiro dal limite di Gangiullo, ma D’Angelo controlla il pallone a terra. Gli ospiti però passano al 9’: punizione, pallone in area e intervento di Troisi che lasciato colpevolmente solo dalla difesa di casa può appoggiare in rete per lo 0 a 1. Sotto di una rete i padroni di casa si riversano nella metà campo avversaria alla ricerca dell’immediato pari che arriva al 16’: punizione dal limite di Zanaletti che scodella il pallone in aria sul quale interviene Mazzi. Il numero uno del San Donato Pontino però non trattiene e così dopo il primo tentativo di Sebastianelli il pallone arriva sui piedi di Loggellosi che firma l’1 a 1. Proteste degli ospiti che lamentano una carica su Mazzi e un fuorigioco del numero 8 di casa, ma il signor Picchi di Frosinone convalida la rete. Al 25’ segnaliamo l’azione di Troisi che va al doppio dribbling in area, ma conclude sul fondo da buona posizione. Il break ospite dura poco perché al 30’ il Pro Roma si porta avanti: il direttore di gara vede infatti una trattenuta in area ospite e decreta il rigore. Dagli undici metri si presenta Mantelli che firma il 2 a 1 nonostante Mazzi avesse intuito la traiettoria. Finale di partita nervoso, ma il risultato non cambia ulteriormente così al Vittiglio il Pro Roma batte il San Donato Pontino per 2 a 1.