Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Riparte il Progetto Punti Brescia Calcio nel Centro Sud Italia e Repubblica di Malta

L'impegno delle rondinelle è giunto ormai alla terza stagione: un'iniziativa che rappresenta un valore aggiunto per la propria realtà di riferimento



Foto © bresciacalcio.itIl Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia e Repubblica di Malta è giunto ormai alla terza stagione consecutiva. Continua quindi l’impegno da parte del Brescia Calcio nel portare avanti un progetto che rappresenta un valore aggiunto per la propria realtà di riferimento. 

L’obiettivo è valorizzare ogni singola società affiliata, attraverso un supporto a 360°: formazione tecnica, valutazione degli atleti e attività di scouting, organizzazione di eventi, Camp estivi. L’importanza del progetto nasce dalla volontà di offrire la possibilità a tutti i giovani atleti coinvolti di partecipare a momenti formativi e ludici, in un’ottica di ampliamento delle qualità tecniche e dei modelli organizzativo-gestionali dei sodalizi sportivi. Responsabili del Progetto Brescia Calcio Centro Sud i Project Manager, Giorgio Abeni e Lillo De Grazia, supportati da un ampio staff di collaboratori qualificati, tra i quali Valentino Cristofalo e Alvaro Riva.  

Il Progetto ha mostrato in queste tre stagioni sportive una crescita costante che lo hanno proiettato nell’eccellenza del calcio professionistico: numeri importanti che, soltanto nelle regioni del Centro Italia, coinvolgono oltre 35 società, 3.490 bambini di Scuola Calcio, circa 1.500 atleti di Settore Agonistico, 400 Tecnici e 600 Dirigenti per un bacino d’utenza globale di oltre 9.000 interlocutori. Tanti gli eventi che caratterizzeranno la stagione sportiva 2014/2015: il Corso di Formazione per tecnici e dirigenti che si terrà a Roma con gli istruttori Brescia Calcio; la Coppa Punti Brescia, ormai appuntamento fisso nel periodo di Pasqua, per il calcio dilettante; la manifestazione “Tutti al Rigamonti”, che lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 500 persone tra ragazzi e genitori in occasione di Brescia-Juve Stabia; i Blu Camp che si svolgeranno nel periodo estivo tra Giugno e Luglio.  

Formazione tecnica e non solo. Importante sarà anche l’area scouting che attraverso lo stretto rapporto di collaborazione, ha portato negli anni giovani calciatori delle realtà affiliate a vestire la maglia del Brescia Calcio e ad inseguire il proprio sogno su un palcoscenico professionistico: le selezioni locali saranno solo una parte dell’ampio lavoro che i Project Manager Abeni e De Grazia e il loro staff andranno a svolgere su tutto il territorio. Un’iniziativa che copre diverse aree e oggi raggiunge le Regioni Lazio, Umbria, Abruzzo, Marche e Campania, oltre al percorso internazionale avviato nella Repubblica di Malta con 6 società affiliate. Novità di rilievo è anche il rapporto di collaborazione stipulato con il Comitato Regionale Lazio ANSPI, un’occasione per ribadire l’impegno del Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia nello sport come nel sociale, evidenziando l’importanza degli oratori in ambito sportivo calcistico, credendo fortemente in valori come etica, rispetto e responsabilità. Nei prossimi giorni verrà definito e pubblicato il Calendario Eventi del Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia per la stagione 2014/2015 e presentato il “roster”, l’elenco delle società affiliate tra conferme e nuove arrivate, che da quest’anno vestiranno tutti i propri istruttori con il materiale tecnico ufficiale Joma Brescia Calcio.  Un’iniziativa unica che si fonda su tre elementi cardine: professionalità, competenza e correttezza.