Notizie

Risposte e contestazioni dopo l’incontro del Presidente del V Municipio Palmieri con l’Assemblea Permanente di Tor Pignattara

Palmieri: “Pronti i lavori di intervento per biblioteca, Led, cantieri”. L’Assemblea: “Senza tempi certi avvieremo le dununce”



Partiamo dalle note liete: l'appuntamento è stato rispettato. A quasi due settimane dalla promessa data durante il corteo del 23 Ottobre, il Presidente del V Municipio Gianmarco Palmieri ha incontrato il gruppo dell’Assemblea Permanente di Tor Pignattara nell’ex aula consiliare di Piazza della Marranella. Un appuntamento nato per dare risposte alle diverse richieste degli abitanti del quartiere, che gli stessi avevano in parte già presentato nella manifestazione del mese scorso.

Le immagini dell'assemblea10 domande. Insieme al Presidente del Municipio, erano presenti anche l’Assessore alle Politiche Sociali Alessandro Rosi, l’Assessore all’Ambiente Giulia Petroletti e l’Assessore al Commercio e allo Sport Cesare Marinucci, in una serata che ha posto al centro del dibattito 10 domande che l’Assemblea ha definito “in attesa di una risposta da troppo tempo, in alcuni casi anni”. I temi toccati sono stati quelli della cultura, con la richiesta di maggiori spazi educativi e minore presenza di Sale Slot e Bingo, il decoro e l’ambiente, con al centro il tema dello spaccio e della pulizia dei luoghi, i cantieri, la zona di via Perestrello e il suo mercato, il controllo sugli esercizi commerciali, la sicurezza, i trasporti, le strutture scolastiche, da tenere aperte, ma soprattutto da manutenere, ed infine la creazione di un giornale informativo tramite il quale informarsi.  

Le risposte. “Iniziamo – apre Palmieri - dalla cultura: con l’Assessore Giovanna Marinelli abbiamo confermato che nella prima metà del 2015 in questa aula sarà creata una biblioteca. Ora siamo alla ricerca dei fondi necessari per far partire quanto prima i lavori. Per il tema decoro e sicurezza abbiamo in accordo con l’Assessore Masini proposto che l’installazione dei nuovi gruppi LED inizi dal quartiere del Pigneto e da quello di Tor Pignattara, unitamente ad un nuovo taglio delle fronde degli alberi. La situazione cantieri – prosegue Palmieri – ha tempi di organizzazione che prevedono i primi interventi dalla metà di Novembre, con l’approvazione condizionale del genio civile su Via Giovannoli. Situazione diversa per Via Filarete per la quale abbiamo avviato una procedure d’urgenza, per far partire i lavori”.  

Assemblea Permanente di Tor PignattaraContestazioni. Parlavamo in apertura di note liete. E a una voce positiva se ne contrappone, specularmente, una negativa. In questo caso, questa ha i volti di una larga parte delle persone presenti all’assemblea che durante la riunione hanno lasciato l’aula con una netta presa di posizione rispetto a quanto discusso nell’ex sala consiliare. “Ci sentiamo presi in giro ancora una volta – raccontano alcuni dei presenti – L’incontro ci faceva sperare, ma alla fine abbiamo sentito le solite promesse senza certezze”. “Non c’è una data – gli fa eco un’altra partecipante – I progetti partono, forse, ma non si sa mai quando. Se la situazione continua in questo modo abbiamo deciso che senza tempi certi faremo partire le denunce”. L’amministrazione ha promesso quindi interventi rapidi, in particolare per il centro commerciale naturale di via di Tor Pignattara, con una indagine conoscitiva sui fondi rimasti ancora inutilizzati. Dal canto suo l’Assemblea ha rinnovato l’appuntamento ai presenti a lunedì 10 Novembre per una nuova riunione settimanale.