Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Roberto Coscia si gode il suo San Cesareo: "I risultati ci stanno dando ragione"

Il tecnico rossoblu si prepara per la sfida contro il Flaminia: "Loro sono una buona squadra, ma noi scenderemo in campo per i tre punti"



Da solo al secondo posto, a tredici punti e con un attacco esplosivo, il San Cesareo viaggia verso la sesta giornata sulle ali dell'entusiasmo per quanto sta dimostrando in questo campionato. Vediamo assieme a mister Roberto Coscia come la sua squadra sta preparando il match casalingo di domani contro il Flaminia di Raniero Brunelli.  

Roberto Coscia, tecnico del San CesareoMister Coscia, questo San Cesareo è travolgente. Si aspettava di vedere la sua squadra da sola in seconda posizione alla quinta giornata?

"Francamento non sono sorpreso. Abbiamo costruito davvero una buona squadra. Io sapevo che il lavoro condotto assieme ai dirigenti, penso a Sabelli e Prosia, avrebbe prodotto dei buoni frutti. I risultati ci stanno semplicemente dando ragione. Abbiamo assemblato la rosa con tanti giocatori nuovi, questo poteva rappresentare un problema in termini di coesione e standard tecnico, invece la qualità di questi ragazzi è stata subito evidente e determinante. Sono arrivati giocatori da realtà importanti, ragazzi come Tagliaferri, Ciampi e la ciliagina sulla torta: Loglio, hanno subito espresso tutto il loro livello, rendendo questa squadra competitiva per posizioni importanti".  

Sabato ospiterete il Flaminia, squadra tonica che ha mostrato buone capacità.

"Sì, il Flaminia sta ottenendo dei buoni risultati: ha battuto Rieti e Sora, ha fermato il Terracina. È davvero una buona squadra. Teniamo presente poi che i campionati in questa categoria possono cambiare, anche grazie agli elementi della Serie D che scendono a dare una mano. Dunque è necessario far attenzione. Noi rispettiamo il Flaminia e non lo sottovalutiamo, ma ce la giocheremo come in tutte le altre gare per conquistare il titolo, che è il nostro obiettivo. Sabato scenderemo in campo per i tre punti".  

Eduardo Loglio, stella dell'attacco rossobluChe segnali ha avuto dagli allenamenti di questi giorni?
 "Segnali positivi. I ragazzi si sono allenati con la mentalità di sempre, con determinazione e costanza. Quello che ho visto in questi allenamenti è un gran lavoro dei giocatori, che si ripete sempre con lo stesso spirito nelle quattro sedute settimanali".  

Contro il Flaminia vedremo novità di formazione rispetto a sabato scorso?
"Potrò contare di nuovo su Mastrantonio e Ranalli, entrambi di rientro dopo aver scontato il turno di squalifica. Non ci sarà invece Massimiliani, un '96 che la scorsa settimana era sceso dalla prima squadra, per la gara contro il Terracina, solo per fare gamba. Per il resto non ho infortunati e potrò contare su tutti i giocatori. Non credo ci saranno variazioni alla nostra formazione titolare".