Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Rocca Priora, Belli: "Per il primo posto è dura, ora pensiamo gara dopo gara"

Il tecnico soddisfatto della prova dei suoi contro il Velletri prepara il futuro: "Un bel pari contro una buona squadra. La classifica? Non ci badiamo, pensiamo solo a far più punti possibili"



Marcello BelliLa Juniores regionale del Rocca Priora è reduce da un buon pari sul campo del Velletri. «Abbiamo impattato per 1-1 al termine di una gara equilibrata in cui probabilmente noi siamo stati più pericolosi – spiega mister Marcello Belli -, ma il pareggio è sostanzialmente giusto e anche il Velletri s’è dimostrato una buona squadra. Si è giocato in un clima un po’ teso, comunque i ragazzi sono riusciti ad andare in vantaggio grazie ad una rete di Di Stefano nel primo tempo, poi hanno mancato una ghiotta occasione per il raddoppio con Pilone e a cinque minuti dalla fine una disattenzione difensiva ci è costata il pari. In realtà l’ultima opportunità, in extremis, ce l’abbiamo avuto ancora noi con Pizziconi, ma non siamo riusciti a concretizzarla. Pareggiare a Velletri, comunque, ci può stare». Il tecnico, una volta insediatosi (in corsa) sulla panchina della Juniores regionale, era parso molto ottimista per le prospettive della sua squadra. La classifica, però, vede ancora il Rocca Priora lontano dal primo posto. «Ora si è fatta decisamente dura, i Vigili Urbani sono a undici punti di distanza e non sembrano perdere terreno. A questo punto della stagione penso sia inutile fissare obiettivi di classifica – sottolinea Belli -, ma solo pensare partita dopo partita e cercare di fare più punti possibili». Nel prossimo turno il Rocca Priora ospiterà il Città di Aprilia che è settimo e ha un solo punto in meno dei ragazzi del presidente Claudio Amelia. «All’andata io ancora non c’ero, ma la squadra perse 2-1 come anche col Velletri. Immagino una gara insidiosa – dice Belli -, ma noi dobbiamo cercare di conquistare i tre punti pur non potendo contare su Pilone che sarà squalificato». In realtà non ci sarà nemmeno mister Belli in panchina perché il tecnico è stato espulso (in maniera più che controversa) nel match di sabato scorso a Velletri e dunque dovrà seguire la prossima gara dalla tribuna del Montefiore.