Notizie
Categorie: Giovanili - Under 15

Rocca Priora, i Giovanissimi di Moglioni da record

Nelle prime dodici partite disputate, tutte vinte, hanno segnato 101 gol subendone appena 13



I Giovanissimi Provinciali del Rocca PrioraSe la Promozione continua ad alternare prestazioni convincenti a risultati meno positivi, c’è un gruppo a Rocca Priora che non sbaglia mai. Sono i Giovanissimi provinciali B di mister Alessandro Moglioni che stanno frantumando tutti i record. Basti pensare che nelle prime dodici partite disputate, tutte vinte, hanno già superato la quota di 100 gol (101 per l’esattezza) subendone appena 13. Nell’ultimo turno la squadra castellana ha vinto 5-1 a Velletri, pur faticando nella prima parte di gara. «Nel primo tempo non siamo scesi in campo – dice Moglioni –, forse perché pensavamo che fosse una gara semplice. Così siamo riusciti a sbloccare il risultato solamente su un rigore di Paoloni. Poi nella ripresa abbiamo subito siglato il secondo e il terzo gol e abbiamo concretizzato l’effettiva differenza che c’era tra le due squadre». Per la cronaca nel secondo tempo sono andati a bersaglio Bacchiocchi, Giubilei, Castellano e Vitaletti. I Giovanissimi B rimangono ovviamente al comando del girone con tre punti di vantaggio sul Selva dei Pini secondo della classe che nello scorso turno è stato strapazzato nello scontro diretto con un netto 5-2. Anche per questo mister Moglioni si sbilancia. «Ci sono 78 punti a disposizione in questo campionato, il nostro obiettivo è centrare almeno 76, quindi al massimo è “tollerato” un pareggio, magari sul campo del Selva dei Pini nella sfida di ritorno. Le altre squadre non sono del nostro livello e comunque noi vogliamo assolutamente centrare la vittoria del campionato e il passaggio nei regionali». Nel calcio, però, mai dire mai e dunque serve tenere alta la concentrazione già in vista del match interno del prossimo turno contro il Pomezia. «Sono una squadra di metà classifica, ma l’obiettivo è quello di vincere senza accusare il calo di concentrazione dell’ultima partita» ribadisce Moglioni che poi ricorda un importante appuntamento. «A Pasqua con questo gruppo giocheremo il prestigioso torneo “Pisa World Cup”, nella cittadina toscana. Sarà un’esperienza importante per i ragazzi che già nella passata stagione hanno vinto la “Gardaland Cup”».