Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Rocca Priora, primo punto per i ragazzi di Simone Forlani e Marco Amelia

Il tecnico; "Sto vivendo questa esperienza con molta serenità"



Marco AmeliaUn buon punto per cominciare. La nuova gestione tecnica della Promozione del Rocca Priora, affidata alla coppia composta da mister Simone Forlani e dal direttore tecnico Marco Amelia, ha partorito il primo punto. L’1-1 di domenica scorsa a Velletri, sul campo della squadra terza in classifica, vuol dire che la squadra sta dando le prime risposte. «Già al nostro esordio in panchina contro il Team Nuova Florida – racconta Forlani -, pur perdendo 3-2 avevamo giocato una buona gara perdendo nel finale a causa di un nostro infortunio. A Velletri si è visto un ulteriore miglioramento: abbiamo avuto un inizio forte andando a bersaglio con Costanzo e creando almeno un’altra opportunità, poi purtroppo gli avversari hanno pareggiato subito con un gran tiro da fuori che è rimasto uno dei pochi effettuati dal Velletri verso la nostra porta. Noi, invece, abbiamo creato qualche altra occasione e per questo dico che il pareggio ci va un po’ stretto». Nel prossimo turno il Rocca Priora giocherà in casa contro il Dilettanti Falasche, che è a quota 11 punti e che di fatto attualmente sarebbe la prima delle squadre fuori dalla “zona rossa” dei play out e della retrocessione diretta. «Cosa mi aspetto dalla squadra? Che prosegua il percorso iniziato in queste due partite, stavolta centrando un successo che sarebbe importante per la nostra classifica, magari anche giocando un po’ meno bene». Forlani è titolare di un patentino di allenatore “Uefa B” anche se il suo ruolo principale, da sempre, è stato quello di preparatore atletico. Quando c’è stato bisogno di questa soluzione per il dopo-Belli, comunque, Forlani si è messo a disposizione della società. «Sto vivendo questa esperienza con molta serenità. Il mio rapporto con Amelia? Marco è un personaggio che dà davvero tanto sotto tutti i punti di vista all’intero ambiente. Assieme a lui, dalla panchina, cerchiamo di capire quali sono i consigli migliori da dare alla squadra: è chiaro che Marco ha un’enorme esperienza di calcio giocato e la sua sola presenza è un valore aggiunto per tutto il gruppo».