Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Rocca Priora, Vinci:" Ci aspettano 3 finali. Anzi, 4"

La formazione castellana è tornata al successo con il Tormarancio ed ora torna a credere fortemente nella salvezza



Cristian VinciIl Rocca Priora è tornata finalmente alla vittoria. Col Tormarancio ultimissimo della classe con 27 sconfitte e 150 gol passivo (prima della gara di domenica scorsa, ndr) non poteva e non doveva andare diversamente. I ragazzi dei mister Forlani e Catarinelli hanno fatto il loro dovere e hanno vinto 3-1 riconquistando un successo che mancava da sette partite, ovvero dal 15 febbraio scorso quando i castellani espugnarono Torrenova. "Nel primo tempo abbiamo faticato anche a causa di un po’ di tensione che avevamo addosso – dice il centrocampista Cristian Vinci, 25 anni nel prossimo mese di ottobre -, ma comunque avevamo costruito tre chiare occasioni da rete per sbloccare il risultato e far cambiare da subito la gara a nostro favore. Abbiamo dovuto aspettare il secondo tempo per segnare l’1-0: decisivo è stato l’ingresso di Sgarra che ha conquistato il calcio di rigore trasformato da Federici. Poi una rete di Alessio Vinci (nessun grado di parentela tra i due, ndr) ci ha portato sul 2-0 e successivamente, sul 2-1, sono stato espulso (doppio giallo, ndr) per una ingenuità di cui mi scuso coi compagni e con i mister. Ma una rete di Magretti ci ha permesso di chiudere comunque la partita a nostro favore". Il centrocampista, che ha fatto tutta la trafila del settore giovanile con il Rocca Priora, presenta i prossimi decisivi impegni della sua squadra. "Giocheremo prima coi Vigili Urbani (terzultimi con due punti di vantaggio sui castellani, ndr) e poi sul campo del Casalotti (quart’ultimo con tre lunghezze in più, ndr). Saranno le prime di tre finali che mancano alla fine della stagione, anzi di quattro calcolando pure che giocheremo i play out…". La frase di Vinci la dice lunga sulla sua fiducia nelle possibilità della squadra. "Crediamo fortemente di poter raggiungere i play out. Domenica cercheremo di far valere finalmente il fattore campo, i Vigili Urbani meritano rispetto, ma sono una squadra sicuramente alla nostra portata. Dobbiamo tirare fuori tutto quello che abbiamo".