Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Rocconi (Lepanto): "La nostra Juniores pronta per il big match"

L'allenatore dei castellani ci parla dell'ottimo momento dei suoi ragazzi e della super sfida con il Nettuno



Una partenza quasi perfetta quella della Juniores della Lepanto Marino, che nel girone D di Roma occupa attualmente la prima posizione in classifica insieme al Nettuno. Nel prossimo turno di campionato la formazione di mister Livio Rocconi e del secondo Giovanni Fabi farà visita proprio al Nettuno, in quello che si presenta come il big match della quinta giornata. L’allenatore ci parla di questo inizio di stagione e della sfida al vertice che attende la Lepanto.  Giovanni Fabio e il tecnico Livio Rocconi


Mister, 10 punti conquistati in 4 partite, ti aspettavi una partenza così? 

“Ci speravo, però obiettivamente non pensavo di fare così bene fin da subito. La cosa certa è che abbiamo lavorato sodo per farci trovare pronti per l’inizio della stagione. Io e l’allenatore in seconda Giovanni Fabi siamo messi nelle migliori condizioni per lavorare, con la società che non ci fa mancare mai nulla”. 


Come prosegue il processo di crescita dei tuoi ragazzi? 

“Diciamo che attualmente siamo al 70%. Dobbiamo ancora migliorare molto e lavorare duramente affinché questa crescita sia il più rapida possibile. Siamo una squadra compatta che punta molto sul contropiede, dato che la nostra arma migliore è la rapidità delle punte che in campo aperto possono creare seri problemi agli avversari. Altro punto di forza è senza dubbio il gruppo, composto da ragazzi seri che lavorano con grande professionalità”. 


Come arrivate allo scontro diretto con il Nettuno? 

“Con grande carica. Nell’ultimo turno siamo riusciti a vincere contro una squadra come il Pian due Torri, che era imbattuta e non aveva ancora subito reti. Sono risultati importanti perché accrescono la nostra autostima. Domenica con il Nettuno non sarà sicuramente semplice, loro sono una buona squadra che lotterà per conquistare i regionali”. 


I risultati che state ottenendo con la Juniores dimostrano come la Lepanto stia puntando molto sullo sviluppo del settore giovanile? 

“É il secondo anno di settore giovanile per la Lepanto. La scuola calcio conta ad oggi quasi 200 bambini e le nostre squadre giovanili stanno lottando per le posizione di vertice nei rispettivi campionati. C’è voglia di conquistare le categorie regionale per poter migliorare sempre più il nostro vivaio, cosicché possa diventare un serbatoio importante per la prima squadra”.