Notizie

Roma ancora in corsa: rimonta da sogno a Barcellona

Sotto di tre gol, i giallorossi riescono a trovare un pazzesco pareggio contro i blaugrana grazie a Ponce (2) e Marchizza. Il Bayer fa 1-1 col Bate: ora la qualificazione è più vicina



BARCELLONA - ROMA 3-3

MARCATORI JordiTur 21’pt (B), Aleña 23’pt e 40’ pt (B), Ponce 48’pt e 41’st (R), Marchizza 19’st (R)

BARCELLONA Cases; Dani Morer 6, Juanma García 5,Vilanova 6,  Cucurella 6.5; Carbonell 6.5(31’pt Rio 5.5), Aleña 8, Sarsanedas 6 (29’pt Carles Perez 5.5); Busquets sv (19’ptAlex Blanco 7), Jordi Tur 6.5, Chendri 5.5 PANCHINA Iñaki Peña, Juan Brandariz,Franquesa, Blanco, Mboula ALLENATORE Gabri

ROMA Pop 6; DeSantis E. 6, Grossi 6 (24’st Tofanari 6), Marchizza 6.5, Anocic 6; D'Urso 6.5(31’st Soleri 6), Vasco 6.5, Bordin 6 (18’st Spinozzi 6); Di Livio 6.5; Sadiq5.5, Ponce 7.5 PANCHINA Crisanto, Paolelli, Pellegrini, Di Nolfo ALLENATORE DeRossi

ARBITRO Shmuelevitz (Israele) ASSISTENTI Yarkoni e Mazamber (Israele)
NOTE Espulso Juamna Garcia (B) al 19’st perdoppia ammonizione Ammoniti Anocic,Sarsanedas, Spinozzi, Marchizza, Aleña, Soleri, Tofanari, Crisanto (dallapanchina), Cucurella Angoli 4-1 Rec. 3’pt, 4’st


Barcellona - Roma: Ponce ha appena messo a segno il gol del 3-3 ©asroma.itLaRoma firma l’impresa e rimane in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale di Youth League. Pareggio che sa d’impresa quello trovato dai giallorossi al Mini Estadi di Barcellona che dopo essere andati sotto di tre reti nel primo tempo, hanno reagito da grande squadra trovando un insperato e meraviglioso pareggio, rafforzato dallo stop del Bayer Leverkusen (1-1 con il Bate). Finalmente convincente Ponce, autore di una doppietta.

Primo tempo da incubo per i giallorossi che prima ci provano con Vasco e Ponce, poi si arrendono al meraviglioso gioco palla a terra del Barcellona. Al 21’ Alex Blanco si divora l’out destro, mette al centro dell’area e la difesa della Roma guarda scorrere il pallone colpito poi alla perfezione, di prima, da Jordi Tur che con il piattone fa secco Pop. I giallorossi accusano il colpo e solo due minuti dopo arriva il raddoppio dei padroni di casa. Acuto palla al piede di Carbonell che arriva al limite dell’area e tocca per Aleña che con un preciso tiro a giro gonfia la rete. Nonostante la sfortuna con i tre cambi forzati causa infortuni di Carbonell, Sarsanedas e Busquets (tutto in 12 minuti!), il Barcellona trova il tris al 40’ con un autentico capolavoro di uno scatenato Aleña: il fantasista catalano prende palla a centrocampo, resiste alla carica di Sadiq, avanza, supera Anocic, guadagna il limite, elude con due finte gli interventi di Grossi e Marchizza e trova infine la freddezza per disegnare con il suo sinistro, una parabola perfetta. Pop si allunga ma non può nulla: 3-0 Barça. Quando la salita sembra troppo ripida da scalare, al 3’ di recupero viene riaccesa una piccola speranza: a realizzarlo è Ponce che raccoglie un ottimo cross di D’Urso dalla sinistra e di testa spiazza Cases. Un gol che risulterà decisivo. Sì, perché nella ripresa è tutta un’altra Roma e al 19’ trova la rete che accorcia, ulteriormente e meritatamente, le distanze. Juanma Garcia atterra Ponce in area, e già ammonito, rimedia un altro giallo. È calcio di rigore: dal dischetto Marchizza sceglie la precisione alla potenza e non sbaglia. La Roma ci crede sempre di più, assedia il Barcellona rafforzata anche dalla superiorità numerica e a quattro minuti dalla fine arriva il gol della clamorosa rimonta: Sadiq guadagna la palla in area, alza la testa e serve Ponce che tutto solo all’altezza del secondo palo non sbaglia e regala alla Roma un punto che la tiene ancora in corsa per il passaggio del turno. In che modo? Barcellona a 9 punti, Bayer a 8 e Roma a 6: la Roma dovrà battere il Bate Borisov a Trigoria con due gol di scarto nell’ultima giornata della fase a gironi per non fare calcoli e festeggiare il passaggio del turno.


La classifica del Girone E
Barcellona 9
Bayer Leverkusen 8
Roma 6
BATE Borisov 2

Prossimo turno (9/12/2015)
Bayer Leverkusen - Barcellona
Roma - Bate Borisov