Notizie
Categorie: Altri sport

Roma De Sisti, trasferta difficile in casa della corazzata Bra

I giallorossi, ormai in ripresa, chiamati ad un impegno molto probante contro uno dei team più quotati



Sarnari, Viola e Corso

Una De Sisti Roma in crescita, anche se con una classifica deficitaria, parte per Bra dove affronterà la secondoa in classifica. I giallorossi dopo una partenza lenta e difficile si stanno assestando e la squadra del coach Luciano Pepe ha dato negli ultimi tempi buoni segnali di risveglio. Sul fronte societario soddisfazione per il rigetto da parte del Giudice Sportivo dell’istanza del Cus Cagliari per la posizione irregolare di un tesserato della Roma “Non avevamo nessun dubbio su questa conclusione della vicenda in quanto avevamo tesserato il giocatore secondo le indicazioni ricevute formalmente dalla Commissione Tesseramento della FIH. Ma questo è’ un momento particolare"  - dichiara il Presidente Enzo Corso -  del nostro hockey che non ha ancora riguadagnato la serenità che tutti si auguravano. C’è molta litigiosità tra i club ed un clima di sospetto che non aiuta nessuno facendo perdere tantissimo tempo e risorse ed allontanando gli hockeisti  dal vero protagonista del nostro sport: il campo! Tra l’altro, nel nostro caso, abbiamo una serie di difficolta proprio nel rapporto con i vertici federali considerando che alla nostra società ed alla Libertas San Saba, nostra gemella, è stato annullato un progetto come “Hockey Non Solo” deliberato nel 2013 che ci ha costretto a ricorrere al TAR del Lazio e lo stesso Presidente Federale, cui abbiamo chiesto un appuntamento da quasi due mesi,  insieme al Presidente della Libertas San  Saba, Pierpaolo Sarnari, per parlare della Convenzione in essere per la nostra gestione sportiva del Tre Fontane hockey,  non ha ancora trovato il tempo di riceverci. Non è questo certamente il modo per rasserenare gli ambienti. Per la squadra siamo contenti. Il gruppo è unito, lo staff importante e capace. Stiamo lanciando alcuni giovani interessanti e  sono convinto che sia nel prossimo campionato indoor che nel girone di ritorno di prato potremo diventare la sorpresa del campionato"