Notizie

Roma e Lazio, oggi i quarti: c'è una Coppa da difendere

Giallorossi e biancocelesti se la vedranno contro Inter e Palermo. Gli appuntamenti: ore 15.00 a Trigoria, ore 14.00 a Formello



Simone Inzaghi e Alberto De Rossi: l'obiettivo è la semifinale ©Lori/Del GobboCon il campionato che rimarrà fermo ancora per un’altra settimana, oggi toccherà alla Coppa Italia. Andranno in scena i quarti di finale con Roma e Lazio che tenteranno il salto nelle prime quattro della manifestazione. I giallorossi se la vedranno in casa contro l’Inter mentre la Lazio sfiderà a Formello il Palermo, in quella che sarà a tutti gli effetti una replica della seconda giornata di campionato. Una doppia sfida che ricopre ulteriore importanza per un semplice motivo: se le due capitoline dovessero passare, si ritroverebbero una contro l'altra in semifinale. Gli altri due scontri, dall'altra parte del tabellone saranno Genoa - Juventus e Milan - Fiorentina.

Roma - Inter. De Rossi spera che le feste non abbiano irrigidito i suoi ragazzi. La Roma vista contro il Frosinone nel big match prima di Natale è stata bella da vedere e a tratti impenetrabile. I giallorossi proprio da lì dovranno ripartire, dalla bella prestazione contro i ciociari contro un Inter che arriverà a Trigoria con la voglia di staccare il pass per la semifinale. Quella nerazzurra è squadra difficile da affrontare, che non ha un vero e proprio bomber ma la capacità di andare a segno con molti dei suoi elementi, trascinata da un 4-3-3 che dà pochi punti di riferimento agli avversari. I meneghini (che sono stati ospiti della Romulea in questi giorni al campo Roma) puntano al primato nel loro girone in campionato e si ritrovano al secondo posto, ad un solo punto dal Chievo capolista. 28 gol fatti e 12 subiti, cifre che la attestano come secondo miglior attacco e terza miglior difesa. La Roma dovrà tenere d’occhio Bakayoko, Baldini e Correia, i tre lì davanti capaci di approfittare di ogni errore avversario. I giallorossi recupereranno difficilmente Marchizza in difesa, toccherà quindi a Grossi e Paolelli bloccare le avanzate dei nerazzurri. Davanti non ci sarà Tumminello, ancora in prima squadra: toccherà quindi a Soleri e al nuovo acquisto Keba dar filo da torcere alla difesa nerazzurra.
 
Lazio- Palermo. Sarà una sfida tra due squadre che già si conoscono. In campionato a settembre finì 0-0, un risultato giusto perché biancocelesti e rosanero non si incontrarono sicuramente nel loro miglior momento della stagione. Da quel 19 settembre tante cose però sono cambiate: i siciliani si sono ritrovati, hanno cominciato a macinare punti ed ora occupano meritatamente un posto nella zona play off. I ragazzi di Inzaghi hanno alternato prestazioni convincenti ad altre meno esaltanti e nel match servirà quindi la migliore Lazio per trovare una semifinale che sarà quanto di più preziosa in una stagione come questa. Con Palombi e Borecki recuperati, Simone Inzaghi sarà però costretto a rinunciare ad un altro uomo importante: parliamo di Germoni, che verrà probablmente sostituito da Cinti. Difficile infatti pensare ad una maglia da titolare per l'ultimo arrivato, l'ex giallorosso Irlian Ceka. Rosanero senza Pirrello e La Gumina impegnati con la prima squadra.