Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Roma e Lazio: sarà un weekend ad alta quota

I giallorossi si giocano i vertici della classifica contro il Palermo mentre i biancocelesti faranno visita al Vicenza. Latina e Frosinone chiamate al cambio di passo



Dodicesima giornata per gli Allievi Nazionali in cui ci sono un paio di sfide d'eccezione. Si parte con la Lazio che andrà a far visita al coriaceo Vicenza, sino ad arrivare al big match di Trigoria tra Roma e Palermo. In mezzo occhio a Latina-Ascoli, in cui i nerazzurri sono chiamati al cambio di passo, e Bari-Frosinone con Sesena e i suoi chiamati a recuperare alla non brillante prestazione contro il Crotone.

Solo due le reti subite a Trigoria dalla Roma ©DelGobboFattore Trigoria La partita del weekend è sicuramente quella tra Roma e Palermo. Una sfida d'alta quota tra le formazioni di Toti e Scurto, in cui sono in ballo punti pesanti. Con il Napoli che va a Pescara, i giochi per la vetta della classifica sono decisamente aperti con i giallorossi che possono guardare ai numeri con un pizzico d'ottimismo in più avendo ancora una partita in meno. Numeri che poi strappano sicuramente un sorriso a mister Toti che, tra le mura amiche di Trigoria, ha visto i suoi cambiare decisamente passo. In casa, la Roma convince soprattutto in difesa visto che, sino ad oggi, soltanto Palmieri e Scimia sono riusciti ad esultare al Di Bartolomei. Roma favorita dunque nonostante i recenti successi rosanero. I sei punti centrati contro un sin troppo morbido Avellino e un Latina in piena fase di assestamento tecnico dopo il cambio in panchina, non possono infatti spaventare l'undici capitolino. I giallorossi stanno bene e si vede sul campo con un Frattesi in forma eccezionale così come due esterni quali Antonucci e soprattutto Cappa che si sta rivelando sempre più come l'ispiratore dell'attacco giallorosso.

Weekend delicato Domenica diversa è quella che attende Lazio e Latina. L'undici di Santoni ha dato buona prova contro il Verona con il pareggio che non rispecchia la qualità della gara dei biancocelesti. La formazione del Gentili, seppur pare abbia trovato i giusti automatismi soprattutto nel reparto avanzato, ha dimostrato di non essere ancora al top nel reparto arretrato. Qualche errore individuale e degli equilibri da rodare sono i punti su cui Santoni dovrà concentrarsi in vista di un match difficile come quello con il Vicenza. I biancorossi sono un avversario decisamente scorbutico che, pur non disponendo di individualità di livello assoluto, rappresentano sicuramente una minaccia per fisicità e organizzazione. Il Latina dal canto suo sarà chiamato a cambiare passo. I nerazzurri non stanno attraversando un buon momento ma, contro un Ascoli decisamente meno insidioso di Palermo e Roma, i pontini possono davvero tornare a sorridere. Arfaoui e Beccaceci là davanti, oltre a Loliva in porta, stanno dando segnali confortanti con i tre punti che così stavolta diventano un obiettivo decisamente alla portata. Insidioso sarà anche il weekend del Frosinone che andrà a far visita al Bari. I biancorossi sono un avversario decisamente alla portata dei ragazzi di Sesena che però devono dimostrare di avere qualcosa in più rispetto a quanto fatto vedere contro il Crotone. Settimana scorsa, i gialloblu, non hanno brillato salvati in extremis dal solito Palmieri. Stavolta, contro un bari affamato di punti, la fortuna potrebbe non bastare.