Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Roma e Lazio, strade diverse ma stesso obiettivo

Classifica opposta per Santoni e Toti ma entrambi sono in cerca di punti pesanti. Attenzione al "nuovo" Frosinone targato Rosa mentre il Latina vuole dare una svolta alla sua stagione



Tredicesima giornata per gli Allievi Nazionali da cui è lecito attendersi un paio di risposte importanti. La Lazio, contro il Carpi dell'ex Bamba, non può davvero permettersi passi falsi così come la Roma che, fresca di primato, non deve sbagliare contro l'Ascoli se vuole lasciarsi alle spalle il Napoli. Occhio poi a Frosinone (fresco del cambio di allenatore con Rosa che è subentrato al dimissionario Sesena,ndr) e Latina che, contro Pescara e Ternana proveranno a chiudere il girone d'andata con il sorriso.

La Lazio è in cerca di punti pesanti ©GazzettaRegionaleConferme Seppur attraverso una classifica completamente diversa, il weekend di Lazio e Roma sarà simile. Entrambe le squadre scenderanno infatti in campo con l'obiettivo di confermare le buone prestazioni recentemente fornite e con lo scomodo obbligo di non poter sbagliare. L'undici di Santoni, seppur sconfitta, ha fatto bene contro il Vicenza. Squadra viva e vogliosa dunque quella che si vedrà contro il Carpi. Dai biancocelesti, stavolta però è lecito aspettarsi tre punti che mancano da decisamente troppo tempo. Il Carpi è un avversario decisamente alla portata anche se Santoni e i suoi dovranno guardarsi bene da un ex dal dente avvelenato come sarà Yaya Bamba. In casa Roma la situazione è decisamente migliore. I ragazzi di Toti, dopo la convincente vittoria sul Crotone, si godono il primato. Contro l'Ascoli però la Roma non può sbagliare ma anzi dovrà continuare a macinare gioco se vorrà tenersi alle spalle i partenopei. Il tecnico avrà il suo bel da fare nello scegliere la formazione. Pronti a tornare nell'undici titolare Cappa e Olivetti con Brignola e Flueras pronti a ritagliarsi il proprio spazio, se non dall'inizio sicuramente a partita in corso.

Svolta Latina e soprattutto Frosinone scenderanno in campo cercando di invertire la rotta. I ragazzi di Pelucchini, stanno provando ad uscire da un momento decisamente nero. Contro l'Ascoli si è vista una squadra vogliosa di risalire la classifica e la trasferta di Terni sarà l'ennesimo banco di prova per una squadra che proverà a chiudere il girone d'andata con un risultato positivo. In casa Frosinone c'è grande curiosità per vedere all'opera il nuovo tecnico Marco Rosa. Dopo le dimissioni di Sesena, i gialloblu potrebbero aver avuto la scossa giusta per ripartire. L'avversario non sarà certo semplice, basti pensare che il Pescara è l'unica squadra che è riuscita a fare risultato nel bunker inespugnabile di Trigoria. Il tecnico, dopo soli tre giorni di lavoro, al momento non sembra intenzionato a sconvolgere la squadra anche se, approfittando dell'imminente pausa natalizia, è lecito aspettarsi che l'allenatore lavori per dare la propria impronta a questo Frosinone.