Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Roma, è subito spettacolo! Fiorentina travolta all'esordio

Primo tempo pazzesco per i ragazzi di Coppitelli che grazie alla doppietta di Tumminello e alla perla di Di Nolfo stendono i viola



FIORENTINA – ROMA 0-3
MARCATORI 15'pt e 27'st Tumminello, 40'st Di Nolfo
FIORENTINA Satalino, Mosti, Ranieri (32'st Bellemo), Tacconi (1'st Faye), Pinto (18'st Baroni), Benedetti (26'st Kovadio), Artioli, Militari, Mlakar (1'st Akkamadu), Trovato (16'st Maistro), Caso (13'st Gori) PANCHINA Grossi, Borsi ALLENATORE Iacobelli
ROMA Crisanto, Tofanari (26'st Costanzo), Pellegrini (33'st Ceka), Ciavattini (16'st Kastrati), D'Alena, Grossi, Antonucci (21'st Franchi), Marcucci, Tumminello (32'st Odianose), Bordin (19'st Petruccelli), Di Nolfo (13'st Cappa) PANCHINA Romagnoli, Valeau ALLENATORE Coppitelli
ARBITRO Santoro di Messina Assistenti Gentileschi di Terni e Prinieri di Perugia
NOTE Ammoniti Tofanari Angoli 2-0 Rec. 4'st

Marco Tumminello esulta insieme a Lorenzo Grossi a Monte San Savino ©Gazzetta RegionaleInizia con un vittoria più che convincente l'avventura della Roma di Federico Coppitelli in queste Final Eight 2014/2015. Dimostrazione di forza a Monte San Savino dei giallorossi ai quali basta un primo tempo magnifico per stendere l'insidiosa Fiorentina di Iacobelli. Decisiva la doppietta di uno straordinario Tumminello e il gioiello di Di Nolfo che a pochi secondi dal duplice fischio ha di fatto chiuso la partita in favore dei capitolino.

 Spettacolo giallorosso. Pronti-via e la Roma si divora subito il vantaggio: grande sponda di Tumminello, inserimento di Di Nolfo che tutto solo davanti al portiere, sbaglia il gol in maniera incredibile, ciccando clamorosamente il pallone con il sinistro e favorendo la presa bassa di Satalino. Ancora Roma un minuto più tardi: Tumminello se ne va sulla sinistra, cross teso in area, Di Nolfo non interviene per questione di centimetri ma l'accorrente Marcucci non riesce a deviare in porta. Dopo un quarto d'ora ecco però che la partita si sblocca meritatamente: lancio in area di D'Alena, Tumminello protegge il pallone, si gira improvvisamente eludendo Pinto e con freddezza scaraventa il pallone in porta con il sinistro. Gol sublime, gol da centravanti vero, gol che vuol dire 1-0 Roma! Reazione viola al 22': Tofanari atterra Caso al limite dell'area lanciato in contropiede, sul pallone va Trovato che prova a sorprendere Crisanto senza però riuscirci. E allora ancora Roma: punizione di D'Alena che scodella la palla in area, la difesa viola si apre clamorosamente e la palla arriva ancora a Tumminello che a pochi passi dalla porta, in girata, piega le mani a Satalino e sigla la doppietta: 2-0 giallorosso e partita in discesa. I capitolini potrebbero addirittura calare il tris due minuti con Antonucci che conclude una perfetta azione di contropiede con il suo interno, il portiere viola però non si fa soprendere. Quando la Roma attacca è una poesia, a provare a mettere la firma è ancora un Tumminello in stato di grazia: Di Nolfo alza un pallone in area, il centravanti lo tiene in aria di petto e prova la girata improvvisa: palla fuori di un nulla e che avrebbe meritato miglior fine. La Fiorentina non c'è, la Roma sì e ne approfitta subito. Stavolta però è Di Nolfo ad accendere le luci: protegge la palla dall'attacco di tre avversari e dai venti metri scarventa una bordata con il sinistro che quasi bacia il palo e gonfia la rete. 3-0, duplice fischio e giallorossi praticamente già con i tre punti in tasca.

La ripresa. Ad inizio secondo tempo la Fiorentina prova ad alzare giustamente il baricentro ma la Roma si difende bene e rischia poco fatta esclusione per un tiro pericoloso del neo entrato Akkamadu che però termina il suo viaggio sull'esterno della rete, controllato comunque da Crisanto. Coppitelli pensa già alla partita contro il Palermo e comincia il valzer di cambi: escono Di Nolfo, Bordin e Antonucci, entrano Cappa, Petruccelli e Franchi. La Fiorentina si va rivedere in avanti con una punizione insidiosa di Maistro al 25', Crisanto vede schizzare il pallone davanti a lui e lo respinge con l'aiuto di Tumminello che spazza via. Con il passare dei minuti la Roma prova ad addormentare la partita, ci riesce parzialmente e la Fiorenina tenta sporadicamente la via del gol della bandiera. Non succede più nulla, La Roma c'è ed è subito spettacolo. Le altre sono avvertite, soprattutto Palermo e Inter che si sono annullate nell'altro match del girone: 0-0.