Notizie

Roma, Eros De Santis: "Siamo forti, speriamo nel tricolore"

Il difensore giallorosso ha rilasciato una lunga intervista a Roma TV: "Il gruppo è unito e consapevole della sua forza: questa squadra può arrivare dove vuole"



L'urlo di Eros De Santis: il difensore festeggia con la squadra in Roma - Empoli ©Laura Del GobboIl difensore della Roma Primavera, Eros De Santis, ha rilasciato una lunga intervista a Roma TV, all’interno del programma Punto Giovani. Ecco le parole del centrale classe ’97 che ha ripercorso le tappe della sua carriera in maglia giallorossa, parlando anche dello stato attuale della sua squadra: “Sto vivendo un bel momento. Sta andando tutto bene. Quando ero nei Giovanissimi sono arrivato anche a segnare 8-9 gol in campionato, ho trovato la rete anche con gli Allievi e spero che anche quest’anno arrivino. Il doppio match col Bayer Leverkusen? La sconfitta a Leverkusen ancora brucia a tutti, mentre qui in casa creando una decina di occasioni, siamo riusciti a concretizzarne cinque. Giusto così: siamo stati sfortunati nelle partite precedenti. L’ultima uscita contro il Palermo? Ci sta pareggiare in casa dei rosanero: sono una squadra compatta e accettiamo tutti i risultati. Siamo tranquilli e il gruppo è unito, rafforzato anche dai ’98. Sono bravi ragazzi e forti in campo. Se devo citarne uno? Dico Bordin, oltre a Marchizza che già lo scorso anno era in Primavera: sempre sotto età, ma sempre il più grosso di tutti. La Coppa Italia? La stagione scorsa uscimmo contro l’Atalanta, una squadra forte, anche se a Trigoria dovevamo vincere. Gli ex compagni ora al Frosinone? Gli sento ancora tutti, soprattutto Nicholas, l'altro De Santis. Parlando di quest’anno, questa squadra può arrivare dove vuole: speriamo nel tricolore”