Notizie

Roma: Palazzo Brancaccio accende i riflettori sulla Beneficenza

Animerà la serata una sontuosa cena di gala ed un gran ballo, cui seguirà un'asta benefica: nomi di grido dell’Arte contemporanea, dell’artigianato e della Moda italiana esporranno e metteranno in palio le loro opere



Palazzo Brancaccio, a Roma


Venerdi prossimo, 11 dicembre, nella Capitale, si terrà una serata di Beneficenza. Fin qui tutto nel normale solco della solidarietà, se non fosse per il fatto che la serata contemplerà una cena di gala ed un gran ballo, nella cornice sontuosa ed irripetibile di Palazzo Brancaccio, grazie all’interessamento ed all’organizzazione dell’Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza (ONPS), Associazione no profit di promozione sociale, costituita da un Centro di formazione, studi e ricerche, che si dedica a tempo pieno all’analisi, ricerca, studio ed elaborazione di progetti concernenti la sicurezza, la legalità, la giustizia, contro ogni forma di discriminazione e violenza. Un tuffo quindi nelle atmosfere trasognate ed eleganti dell’alta società, aperto a tutti quelli che desidereranno parteciparvi. L’esclusivo appuntamento prevederà la messa in palio di doni offerti da gioiellerie, artigianato ed artisti vari a favore di una serie di associazioni benemerite, quali Charcot-Marie-Tooth CMT - che tutela i diritti di persone affette da una rare sindromi genetiche che colpiscono sistema nervoso periferico e nervi – e Solidai onlus, che sostiene uno sportello di aiuto a Fiumicino e a Yene in Senegal, dove sta ricostruendo una scuola per aiutare 600 bambini per farli uscire dalla loro condizione di degrado dando loro una più efficace opportunità di crescita attraverso l’istruzione.

Mirella ed Anna Zulla, sorelle-pittrici: sono tra i principali Artisti-espositori della serata

 La serata avrà inizio alle ore 18.00 con l’arrivo degli ospiti, cui seguirà l’aperitivo presso la Galleria degli Specchi. Si darà così il via ufficiale alla manifestazione con il saluto di benvenuto nella Galleria degli Arazzi e la presentazione delle personalità presenti, nonché delle aziende e degli espositori partecipanti. A partire dalle 20.45 inizierà la cena di gala mentre, dalle ore 22.00 prenderà il via il momento della solidarietà con l’asta di beneficenza. Nel corso del suo svolgimento, la serata presenterà tutta una serie di sorprese: il noto ballerino Samuel Peron si esibirà per la gioia degli ospiti presenti con una sua esibizione mentre Camilla Nata, giornalista di RAI 1, intervisterà personalità ed espositori. A proposito di quest’ultimi, parteciperanno all’evento nomi di grido come ad esempio “Spadafora Gioielli”, fiore all’occhiello dell’oreficeria calabrese che porta avanti una tradizione lunga 250 anni, Marina Corazziari, Jewels Designer che esporrà alcune sue recenti creazioni nella curiosa veste di gioielli-scultura, Samanta Pan Coutre stilista romana, che esporrà alcune sue creazioni, ed infine Mirella ed Anna Zulla, sorelle ed ormai affermate pittrici, reduci da una apprezzatissima kermesse artistica presso il Louvre di Parigi: saranno uno dei punti di forza della serata in quanto la prima artista va imponendosi come sperimentatrice di generi astratti molto prossimi al puntinismo mentre la seconda si lega ad una tecnica definita come astratta-figurata. I posti prenotabili sono circa 200, per cui la partecipazione prevede prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti ed abito rigorosamente scuro o smoking. Il costo della Serata di Beneficienza per i singoli partecipanti è di  € 100,00 da versare, al momento della prenotazione, a Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza, indicando il numero il cognome delle persone e la motivazione: Serata di Beneficenza con cena 11.12.2015 (IBAN: IT07X0760103200000071483275). Le Aziende, gli espositori e gli artisti che desiderano esporre gratuitamente, possono contattare il 335.7356664 per conoscere e concordare condizioni e modalità di partecipazione.