Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Roma, preso il "gigante" Cusumano dall'Adelkam

L'imponente difensore centrale è l'ultimo gioiello scoperto da Bruno Conti che è riuscito a portarlo a Trigoria battendo la concorrenza di Palermo, Fiorentina, Atalanta e Juventus



Mentre la Roma dei Giovanissimi Nazionali si sta mettendo alla prova al Memorial Gaetano Scirea, a Trigoria c'è chi freme in vista della nuova stagione. Stiamo parlando di Francesco Cusumano, l'ultimo acquisto dei giallorossi.

Francesco Cusumano con la maglia dell'AdelkamDi origini siciliane, il classe 2001, arriva dall'Adelkam. Difensore centrale dal fisico imponente può sicuramente rappresentare un innesto prezioso nella già forte retroguardia a disposizione di D'andrea. I suoi 190 centimetri di altezza saranno infatti un valore aggiunto per una squadra che sotto questo punto di vista magari aveva ancora qualche lacuna. Un vero e proprio colosso che però non disdegna qualche discesa palla al piede. Dotato di un mancino tutt'altro che ruvido può, in casi d'emergenza, disimpegnarsi anche nel ruolo di terzino sinistro (dove comunque Semeraro pare aver già la maglia da titolare cucita addosso, ndr). Cusumano sbarca quindi in giallorosso dove potrebbe davvero ritagliarsi uno spazio importante.

Un acquisto questo firmato direttamente da Bruno Conti. Sembrerebbe infatti che il responsabile del settore giovanile giallorosso sia dietro al ragazzo da almeno un paio d'anni. Un corteggiamento importante e che ha portato spesso il ragazzo a fare degli stage a Trigoria (l'ultimo in occasione della vittoria dell'Halima Haider, ndr) prima di ufficializzare il suo trasferimento quest'anno. Un acquisto reso poi ancora più importante vista la concorrenza che c'era. Ad un passo dal Palermo un paio di stagioni fa, Cusumano preferì non legarsi ai rosanero restando però tra gli osservati speciali di diverse big italiane. Juventus, Fiorentina e Atalanta sono infatti solo alcune delle società che la Roma è riuscita a bruciare in sede di mercato. Bruno Conti piazza quindi l'ennesima zampata aggiungendo un'altra gemma ad un gruppo tra i più importanti d'Italia.