Notizie

Roma Verso Expo: i paesi si presentano

Fino ai primi di marzo in mostra Burundi e Germania. Tra due giorni al Vittoriano tocca alla Repubblica Dominicana



Image titleProsegue in città il progetto Roma verso Expo, la vetrina che la Capitale in forza della sua vocazione turistica e internazionale offre, in collaborazione con le Ambasciate e gli istituti di Cultura stranieri, agli oltre 140 Stati che hanno aderito alla prossima Esposizione Universale. Ad assicurare visibilità, mostre, conferenze e incontri in luoghi-simbolo della città per presentare i progetti, le eccellenze produttive, culturali e turistiche che costituiscono l’immagine di ogni Paese. 

Fino al 4 marzo al Vittoriano è la volta della Germania che si presenta con la mostra “Il patrimonio dell’Unesco della Germania” realizzata in collaborazione con l’Ente Nazionale Germanico per il Turismo. Città culturali, antiche tradizioni, paesaggi incantevoli e moderno design. Metropoli moderne come Berlino, Colonia oppure Monaco e, ancora, cittadine più piccole, affascinanti, ricche di storia e d’innovazione. (informazioni su www.germany.travel).

Con “Fields of Ideas”, la Germania svolge il tema di Expo 205 - “Feeding the Planet, Energy for Life - proponendosi come “paesaggio” vivace e fruttuoso, ricco di idee, espresso anche nell’architettura del padiglione che ricorda il tipico paesaggio rurale tedesco. Due i percorsi espositivi: nel primo le postazioni dei 16 Länder federali presentano le loro specialità culinarie, culturali e turistiche; il secondo, a tema, parte dalle fonti dell’alimentazione (suolo, acqua, clima e biodiversità) fino ad arrivare ai temi della produzione alimentare e del consumo nel mondo urbano. Motto del padiglione è "Be active". A Milano la Germania proporrà anche un vasto programma culturale, “Fields of cultures”, dalla musica al cinema, dal teatro alla letteratura.

Inaugurazione martedì 24 febbraio alle 19 alla presenza di S.E. l’Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania in Italia Reinhard Schäfers e dell’assessore a Roma Produttiva Marta Leonori.

Inaugurazione anche per la Repubblica del Burundi che fino all’8 marzo si presenta al pubblico di Expo 2015 nello spazio presso il Terminal 3 dell’Aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci evidenziando le sue enormi potenzialità ed i margini di sviluppo in ogni settore produttivo. Due esempi su tutti, le infrastrutture e l’edilizia. Ma il Burundi è anche un Paese tutto da scoprire sotto l’aspetto turistico e culturale: i tradizionali tamburi e le danze identitarie fanno parte del patrimonio dell’umanità tutelato dall’Unesco. 

Inaugurazione martedi 24 febbraio alle 12 alla presenza dell’ambasciatrice in Italia S.E. Justine Nisubire e di Alfredo Cestari, Commissario Generale della Repubblica del Burundi per l’Expo 2015.


I prossimi appuntamenti sono:

Repubblica Dominicana (Vittoriano, 26 febbraio - 13 marzo 2015)

Repubblica del Cile (Aeroporto di Fiumicino 10 – 24 marzo 2015)


Ampio spazio del progetto Roma verso Expo è però dedicato alla comunicazione: dal 30 ottobre è in corso la campagna di Expo Milano 2015 nei P. I. T. (Punti Informativi Turistici di Roma Capitale); venti totem sono allestiti all’interno del Sistema Musei Civici; al Complesso del Vittoriano e al Museo dell’Ara Pacis ci sono isole informative dedicate all’Expo del 2015. Sia nei PIT che nelle isole informative sono in vendita i ticket di ingresso alla prossima Esposizione Universale.

Coinvolte nel progetto anche le 28 biblioteche di Roma, i Centri Culturali delle periferie (Laurentino 38, San Basilio e via Tiburtina) e le ludoteche della città (Casina di Raffaello e Technotown) con l’obiettivo di sensibilizzare anche bambini e ragazzi alle tematiche dell’Expo.

Nei 9 punti informativi dei due aeroporti della Capitale è in distribuzione materiale informativo su Expo 2015 ed è possibile acquistare i ticket per l'esposizione di Milano.

Il progetto Roma verso Expo è voluto da Roma Capitale unitamente a Expo Milano 2015 con la partecipazione della Regione Lazio e Unioncamere Lazio – Camere di Commercio del Lazio, si avvale del patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione internazionale e del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, con la partecipazione e il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con la collaborazione di Aeroporti di Roma. L’organizzazione è di Zètema Progetto Cultura e di Comunicare Organizzando.