Notizie
Categorie: Altri sport

Roma Vis Nova e Roma Waterpolo: accordo per la serie A2

Si fa ancora più forte la collaborazione tra i due club, con la volontà di creare un nuovo polo della calottina in rosa



La Roma Vis Nova, spinta dalla volontà del Presidente Marco Ferraro di riaprire il settore femminile, che per anni ha rappresentato la pallanuoto femminile a Roma, per la stagione 2015/2016 parteciperà al campionato di A2 femminile che prenderà il via il 24 gennaio, insieme alla Roma Waterpolo. I buoni rapporti tra i due club hanno fatto si che la collaborazione, iniziata durante l’estate, aumentasse sempre di più portando così le due società a collaborare anche nel settore maschile (con quattro prestiti alternativi per la serie C), ma soprattutto a unire gli sforzi per il nuovo campionato di A2 femminile dove la Roma Waterpolo del presidente Olivola parteciperà per la seconda stagione consecutiva. 

Image titleL’obiettivo delle due società romane è quello di creare un valido polo femminile nella zona di Roma est e Roma nord, utilizzando gli impianti dove sono già attivi corsi di scuola pallanuoto e mini pallanuoto per bambine con l’intento di avviare in tempi brevi un vero e proprio vivaio femminile. Per la stagione in corso la collaborazione tra le due società, oltre che per la prima squadra, riguarderà anche la categoria under 15, che sarà formata da ragazze giovanissime per lo più di categoria under 13, provenienti sia dalle piscine della Roma Waterpolo, sia dallo storico impianto del Santa Maria, casa dei settori giovanili della Roma Vis Nova e piscina dove è nata la pallanuoto femminile romana con il Vis Nova e dove sono cresciute campionesse del calibro di Tania Di Mario e Raissa Risivi.