Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Romagnoli - Bozzoni, l'Almas esulta, Cre.Cas al tappeto

I biancoverdi piegano tra le mura amiche la formazione di Manrico Berti



19a Giornata
2 - 0

ALMAS ROMA - CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA 2 – 0 

 MARCATORI Romagnoli 26' pt, Bozzoni 28' st (AR) 

 ALMAS ROMA Pensa, Muscia, Gejka, Frioni, Crocetti, Cortese, Colasanti (42' st Ricciardi), Valentini (41' st Bendia), Romagnoli (44' st Paolillo), Bozzoni, Incoronato PANCHINA Brunetti, Laurenti, Erbacci, Lanatà ALLENATORE Durante 

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA Lucarelli, Dalla Lana, Passiatore, Travaglini (17' st Serratore), Calabresi, Corsi, Di Fazio, Hrustic, Gallaccio (37' st Pangrazi), Taverna (37' st Valeriani), Pangallozzi PANCHINA Arbace, Di Tomassi, Simone, Persichetti ALLENATORE Berti 

ARBITRO Pacella di Roma 2 ASSISTENTI Santoro e De Vellis di Frosinone 

NOTE Espulso al 25' pt Passiatore (C) per fallo in area di rigore. Ammoniti Valentini, Dalla Lana, Hrustic. Ang. 4 – 2. Rec. 1' pt, 3' st. 


 AlmasAll' “Arnaldo Fuso” scontro ai confini della zona play out quello tra Almas Roma e CreCas Città di Palombara, in cui a esultare sono i padroni di casa, che piegano i sabini con un risultato all'inglese. Dopo un avvio con nessun episodio degno di nota, il volto della gara cambia al 25', quando i locali si buttano in avanti e Bozzoni riceve da Colasanti provando la botta, respinta da Lucarelli sui piedi di Frioni, che viene placcato da Passiatore: cartellino rosso per il difensore ospite e rigore in favore dell'Almas. Ad incaricarsene è Romagnoli, che spiazza Lucarelli e firma il vantaggio. Al 28' ancora la formazione di Durante: imbucata di Colasanti per Romagnoli, che, dimenticato in area, tenta a tu per tu con l'estremo difensore avversario, ma questa volta il classe '97 gli sbarra la porta. Ancora Lucarelli al 32' si oppone alla punizione di Bozzoni diretta all'incrocio dei pali. In grande difficoltà, gli ospiti, in inferiorità numerica, rischiano di nuovo al 43': Travaglini perde palla sulla trequarti e Incoronato può servire Romagnoli, il cui tiro potente fa tremare la traversa, mentre 3' dopo Lucarelli è ancora chiamato in causa e non si fa trovare impreparato sul calcio piazzato di Romagnoli. Dopo il classico tè caldo, al'8' insidiosa la conclusione del biancoverde Colasanti, che si stampa sul legno. Un accenno di reazione degli ospiti al 19', quando Gallaccio chiude la triangolazione con Taverna al limite dell'area e temporeggia troppo per andare al tiro, sprecando. 1' dopo, a parti invertite, decisivo il solito Lucarelli, che sbarra la porta a Bozzoni. Ma 8' dopo un cross svirgolato di Romagnoli arriva sulla testa di Bozzoni, che piazza in rete per il definitivo 2 a 0.