Notizie
Categorie: Altri sport

Rugby Città di Frascati, tante novità in vista della prossima stagione

Il presidente castellano Antonio Colleluori presenta le numerose iniziative programmate per il nuovo anno sportivo



Il presidente Antonio ColleluoriIl Rugby Città di Frascati sta per ripartire. La società del presidente Antonio Colleluori può gonfiare il petto per alcune iniziative estremamente importanti che caratterizzeranno la prossima stagione. "Innanzitutto – spiega il massimo dirigente – siamo riusciti a deliberare tutte le scelte necessarie per iniziare la prossima stagione solo con un piccolo ritardo rispetto ai tempi previsti. Le scelte sono state orientate a garantire la continuità dell’impostazione sportiva integrandola con persone di comprovata esperienza per offrire  un servizio migliore, riducendo al contempo i costi. Ci stiamo iniziando a strutturare per divenire un grande club, abbiamo integrato lo staff tecnico con figure di grande spessore e creato i presupposti per la formazione e la crescita anche di nuove figure dirigenziali. La direzione tecnica è stata affidata a Alejandro Villalon e inoltre abbiamo introdotto le figure dei coordinatori tecnici che per il settore Senior (primo XV, serie C e Under 18, ndr) sarà Livio Paladini, per il settore Under 14-Under 16 sarà Giorgio Farina e per il settore Under 6-Under 12 sarà Paolo Gentilini". Anche l’organigramma degli allenatori è stato definito. «Lo staff tecnico della serie B – spiega Colleluori - sarà composto dall’allenatore Livio Paladini affiancato da Lucio Mazzi con Giuseppe Diana nel ruolo di preparatore atletico. Per la C il tecnico responsabile sarà Lucio Formicola, mentre la 18 sarà guidata da Claudio Cerroni. Per quanto riguarda le formazioni del settore Propaganda questi saranno gli allenatori: Riccardo Scotti per l’Under 16, Giorgio Farina per l’U14, Paolo Gentilini per l’U12, Lorenzo Tidei per l’U10, Davide Martini per l’U8 e Marco Salvatori per l’U6». Una delle ghiotte novità stagionali potrebbe arrivare dal settore femminile. "Stiamo lavorando per fare il campionato di serie A, a breve potrebbero esserci novità a riguardo" dice Colleluori. Il presidente, dopo aver ricordato che "al di là delle voci di nuove società rugbystiche sul territorio, la Federazione Italiana Rugby ci ha confermato come “Centro di formazione Fir Under 16” e che il tecnico responsabile sarà lo stesso Villalon e il dirigente responsabile Bruno Formicola", focalizza l’attenzione su altri due aspetti molto importanti. "Dopo un lungo e faticoso lavoro – dice con orgoglio Colleluori – finalmente lo Stadio del Rugby di Cocciano ha l’agibilità e questo premia gli sforzi della società sul piano dell’impiantistica. Inoltre siamo riusciti ad abbassare le quote di iscrizione per la nuova stagione sportiva, sottolineando la volontà di venire incontro alle esigenze degli atleti e delle loro famiglie. La società e il sottoscritto intendono creare un clima di produttiva armonia, rimettendo al centro dell’attività del club il puro valore sportivo".