Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Ruggeri, buone nuove dal test con l'Urbetevere

La Lazio ha approfittato della sosta per un'amichevole in via della Pisana. Il tecnico ha ricevuto un paio di indicazioni che lasciano ben sperare



Buona prova della Lazio in amichevole ©GazzettaRegionaleIl campionato si ferma ma non la Lazio di Ruggeri. La squadra biancoceleste ha infatti approfittato della pausa per concedersi un'amichevole. L'avversario è stato l'Urbetevere di Brunelli in una sfida su tre tempi da trenta minuti ciascuno. La partita si è chiusa per 2-0 in favore della Lazio con le reti di Adusa e Del Mastro. Buona prova quella dei 2001 gialloblu che, salvo una frazione in cui i reparti sono parsi un po' scollati, hanno comunque tenuto botta di fronte ai pari età dei Nazionali. Al di là del risultato in sé, che in un test match lascia un po' il tempo che trova, Ruggeri dal canto suo ha avuto un paio di conferme importanti in vista della ripresa della stagione. Se la difesa ha continuato infatti a dare ottime garanzie, le buone nuove sono arrivate soprattutto dal reparto avanzato. Adusa, pur sbagliando un rigore nel primo tempo, ha dato vita ad un paio di fiammate niente male e il gol poi non fa altro che confermare come questo sia un elemento che là davanti può davvero far fare il salto di qualità ad una squadra sino ad ora a trazione posteriore. Basti pensare che la Lazio, in queste prime cinque partite, ha sì la migliore difesa del girone ma ha segnato la metà dei gol rispetto alla Roma capolista. Parso in grande forma anche Guerini che sulla trequarti si è mosso bene e che si è fatto apprezzare per un paio di giocate che ne testimoniano la bontà tecnica. Dietro di lui, convince Francucci che ha saputo dare sostanza ed equilibrio alla mediana biancoceleste. A chiudere il quadro sull'amichevole in via della Pisana c'è poi il gol di Del Mastro. Rete da opportunista quella realizzata dall'ex Tor Tre Teste che grazie a quest'amichevole ha potuto mettere benzina nelle gambe e che là davanti rappresenta l'unico vero centravanti fisico a disposizione di Ruggeri. Appuntamento ora al 25 di Ottobre quando, contro il Teramo, questa Lazio dovrà dimostrare di esser riuscita a mettersi alle spalle il ko di Frosinone.