Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Ryohei Hamazawa: "Innamorato della vostra nazione"

Parla il giapponese vicino alla promozione con la Forte Colleferro e collaboratore di Calcio Fantastico



Ryohei HamazawaRyohei Hamazawa è la perfetta raffigurazione in senso pratico della mission di Calcio Fantastico, che ha come principi quello dell'unione e dell'aggregazione, ovviamente senza perdere di vista il lato sportivo. Dopo tre anni nella nostra nazione, Ryo potremmo definirlo un italiano a tutti gli effetti: “Mi sono innamorato della vostra nazione – racconta – qui il calcio è presente in ogni attimo della giornata. I tifosi che cantano allo stadio, gli anziani che leggono il giornale al bar, il fantacalcio, la passione delle donne e tante altre piccole cose mi hanno davvero colpito. Per questo, assieme ad Akira Yoshida, vogliamo far conoscere questo mondo ai nostri connazionali che intendono venire a giocare qui in Italia”.

Hamazawa fa già parte dello staff di Calcio Fantastico, ma il ruolo che vestirà nella prossima stagione sarà ancora più importante: “Curerò i rapporti con i giocatori e con le società che avranno il piacere di collaborare con noi – spiega – ora saremo in due a dare il sostegno ai ragazzi e a far conoscere questo progetto nel mondo”. 

Intanto, nel suo piccolo, Hamazawa già si è fatto conoscere. Il “Samurai”, così viene soprannominato, è ad un passo dalla promozione in Serie C2 con la Forte Colleferro, dopo le esperienze con Virtus Palombara, Prato Rinaldo e Artena. “È da agosto che sto lavorando con i miei compagni per raggiungere questo obiettivo, vincere il girone significherebbe per me aver fatto la scelta giusta, aver condiviso una gioia immensa con amici, staff tecnico e dirigenziale”. 

Questo il consiglio di Ryo alle società e ai giocatori giapponesi che si apprestano ad arrivare in Italia: “Pazienza, pazienza e ancora pazienza. Pazienza che devono avere le squadre, pazienza che devono avere i ragazzi stessi. I giocatori devono ascoltare i consigli del mister, solo così possono andare lontani”. Chiusura con un sogno nel cassetto: “Mi piacerebbe organizzare un'amichevole Italia-Giappone attraverso Calcio Fantastico, lavoriamo per questo”.