Notizie
Categorie: Giovanili

S.S. Le Mole Calcio, il presidente Stefano Serani fa il punto sullo stadio e sullo staff societario

Sono giorni intensi per la S.S. Le Mole Calcio che in queste ore sta ultimando i preparativi prima dell’inizio della stagione sportiva



Image titleImportanti opere di manutenzione e messa in sicurezza hanno interessato l’impianto “Attilio Ferraris”, di cui la S.S. Le Mole Calcio, dallo scorso Luglio, detiene la gestione esclusiva. Il manto sintetico e l’impianto luci del campo di gioco sono stati totalmente riparati. Si è intervenuti anche negli spogliatoi con importanti lavori di rifacimento e “restyling” esterni ed interni. Inoltre per i prossimi mesi sono previste ulteriori opere di miglioramento della struttura. Il Presidente Stefano Serani ha commentato così la situazione dell’impianto “Attilio Ferraris”: “Mi preme ringraziare l’Amministrazione Comunale di Marino, presieduta dal Primo cittadino Fabio Silvagni, e i tecnici comunali per l’opportunità che ci è stata data e che sfrutteremo nel pieno delle nostre capacità. Il nostro intento è quello di rendere di nuovo l’”Attilio Ferraris” una struttura d’eccellenza e lo stiamo dimostrando coi fatti.”

Nelle ultime ore, inoltre, il Presidente Stefano Serani e il suo Vice Danilo Toccaceli stanno delineando lo staff societario.

La direzione generale è stata affidata ad Attilio Buzi, volto noto del calcio dei Castelli Romani ed in particolar modo di quello marinese, che lo ha visto conquistare traguardi importanti con il Città di Marino. Il delicato ruolo di Direttore Sportivo è stato affidato a Gianni Di Petrillo, reduce dalla vittoria, nella passata stagione, del Campionato Provinciale Allievi con il Nuovo Santa Maria delle Mole Marino.

La carica di Responsabile del settore giovanile è andata a Roberto Falconetti, proveniente dal Real Cava Frattocchie con cui la S.S. Le Mole Calcio ha stipulato un accordo, che prevede l’approdo a Santa Maria delle Mole di tutto il settore giovanile del Real Cava Frattocchie, che in questo modo si allenerà sotto l’effige della S.S. Le Mole Calcio. Alla società di Cava dei Selci e Frattocchie rimarrà la prima squadra, che disputerà la seconda categoria presso l’impianto sportivo “Attilio Ferraris”. Usufruirà di quest’ultimo anche il Nuovo Santa Maria delle Mole Marino che sarà impegnato nel campionato di Eccellenza. Il Presidente Serani ha commentato così la definizione di tali accordi: “Dagli incontri che abbiamo avuto con queste società è emersa un’unione d’intenti virtuosa, che da nuova linfa vitale allo sport marinese. La convergenza fra queste realtà calcistiche è un motivo di orgoglio per l’intera comunità sportiva e dimostra come lo sport e il calcio significhino per noi crescita sana e buona attitudine al vivere comune.” In seguito il numero uno della S.S. Le Mole Calcio ha menzionato i Presidenti delle due società: “Voglio ringraziare per la disponibilità dimostrata Roberto Grossi, Presidente del Real Cava Frattocchie, e Armando De Simone, Presidente del Nuovo Santa Maria delle Mole Marino, due uomini impegnati da anni nello sport locale.”

Grande novità nella scuola calcio, dove la carica di Responsabile è stata affidata ad una donna, Desirèe Romano. Elemento dall’indiscussa competenza e professionalità, come dimostrano gli importanti ruoli ricoperti in passato, fra cui quello di Direttore della scuola calcio dell’Esercito Italiano. Una decisione, quest’ultima, in totale controtendenza rispetto agli standard del calcio nazionale e locale.

Inoltre, la società disporrà di un fisioterapista in sede, durante le sedute di allenamento, specializzato anche in posturologia. La scelta della S.S. Le Mole Calcio è ricaduta su Diego Adamo, laureato in Scienze motorie e Fisioterapia, ricercatore sperimentale presso l’Università di Roma Tor Vergata, ha lavorato nella serie A2 di basket femminile e nel mondo del calcio in serie D. 

La S.S. Le Mole Calcio metterà anche a disposizione uno sportello d’ascolto in sede, presieduto da una psicologa, che offrirà  la propria professionalità ai ragazzi che ne necessiteranno.

Il Presidente Stefano Serani ha commentato così queste scelte: “La nostra priorità è la qualità. Per questo motivo stiamo costruendo il nostro staff societario con individualità dotate di grande esperienza e competenza nel settore. Abbiamo contattato persone che da anni fanno calcio nel territorio castellano, in particolare quello marinese, e che sono qualificate presso le sedi UEFA tramite patentino.”

In seguito Stefano Serani si è concentrato sulla scuola calcio: “I più giovani sono la nostra priorità. Dare ai ragazzi un momento ricreativo nel quale praticare dello sport sano è il nostro impegno più grande. Con la scuola calcio vogliamo creare aggregazione sociale, vogliamo dar vita ad un momento fruibile a tutti e lo stiamo dimostrando tramite la nostra campagna iscrizioni caratterizzata dai prezzi calmierati. Inoltre a Settembre inizieremo un’opera di sensibilizzazione all’interno di tutte le strutture scolastiche del territorio marinese per avvicinare i ragazzi al mondo dello sport ed in particolare a quello del calcio.”