Notizie
Categorie: Dilettanti

Sambucci si gode la sua Vjs Velletri, Sezze al tappeto

Grande prestazione dei padroni di casa che ipotecano il passaggio del turno con un secco 3-1



VJS VELLETRI – CALCIO SEZZE 3-1
MARCATORI 20'pt Del Prete (V), 39'pt Spagnoli (V), 8'st Montellanico (V), 30'st Lisi (S)
VJS VELLETRI Borro, Marcucci (16'st Cerci), Montellanico, Quattrocchi, Cisse (21'pt Tafani), Rulli, Santarelli, Felci, Spagnoli (20'st Capone), Del Prete, Cellucci PANCHINA Paolangeli, Scaccia, Casciotti, Cerci, Pasqualini, Tafani, Capone ALLENATORE Sambucci
CALCIO SEZZE Pastro, Gatta, Paolelli, Manni, Pecorilli (11'pt Filaccio), Di Trapano, Camillo, Lele, Perna, Lisi (39'st Campana), Antonelli PANCHINA Stefanini, Mancini, Filaccio, Coia, Campana, Ciotti, Medoro ALLENATORE Gaeta
ARBITRO Ferrara di Roma2 Ass. Passero e Reinaldo di Roma1
NOTE Ammoniti Pecorilli, Montellanico Ang. 5-0 Rec. 1'pt - 3'st 

Tutto facile per la Vjs Velletri del tecnico Sambucci che regola con un netto 3-1 gli avversari del Sezze. Buon risultato quello dei padroni di casa che in vista del match di ritorno in programma per il 15 possono decisamente sorridere. Umore diametralmente opposto per Gaeta e i suoi che oggi non sono praticamente mai stati in partita e che saranno ora chiamati ad un'autentica impresa se intendono passare il turno.

Sambucci, ottima la prova della sua Vjs VelletriNumeri dieci, croce e delizia. Nella prima frazione di gioco a fare la differenza, sia in positivo che in negativo, saranno i due numeri dieci. Del Prete parte male per poi rifarsi e crescere con il passare dei minuti mentre Lisi non risucirà ad incidere divorandosi anche un paio d'occasioni. Al quindicesimo Del Prete sbaglia un appoggio verso la difesa favorendo l'intervento di Perna che imbuca subito per l'inserimento di Lisi. Il numero dieci ospite però non ha la freddezza necessaria per colpire e la sua conclusione viene deviata da Borro con la difesa del Velletri che poi perfeziona il disimpegno. Cinque minuti più tardi lo stesso Del Prete si rifà con gli interessi. Sugli sviluppi di un corner di Cellucci il numero dieci si fa trovar pronto sul secondo palo e insacca sotto la traversa la palla del vantaggio. Poco dopo la mezzora il Sezze prova a rispondere con Antonelli che scende sulla sinistra, Felci non riesce a contenerlo, per poi centrare un invitante rasoterra una volta raggiunto il fondo. Al centro dell'area però Lisi cicca clamorosamente il pallone sbagliando quello che è un vero e proprio rigore in movimento. 

Spagnoli e Montellanico mettono il match in ghiaccio. Il vantaggio non placa la fame del Velletri che continua a macinare gioco. Al trentanovesimo i padroni di casa centreranno così  il raddoppio con Spagnoli che è bravo a sfruttare un non perfetto intervento difensivo di Manni. Il centrale, su un lungo lancio dalla destra, cerca il colpo di testa ma invece di allontanare stoppa praticamente il pallone su cui si avventa il numero nove di casa che da due passi non lascia scampo a Pastro. In apertura di secondo tempo il Velletri riesce a chiudere i giochi quando, su un calcio d'angolo di Santarelli, questa volta sarà Montellanico a svettare più in alto di tutti incornando la palla del 3-0.

Lisi, botta d'orgoglio. Alla mezzora il Sezze da segni di vita riuscendo ad accorciare le distanze grazie alla bella discesa di Antonelli sulla destra che centra un bel pallone che questa volta Lisi non spreca e insacca con un bel colpo di testa. Di fatto da qui alla fine i padroni di casa si preoccuperanno soprattutto di contenere abbassando notevolmente i ritmi con il Sezze che non riuscirà però ad incidere e a farsi nuovamente pericoloso. Al triplice fischio del direttore di gara il Velletri può così festeggiare un risultato che gli permette di guardare al match di ritorno con una buona dose d'ottimismo.