Notizie

San Cesareo all'ultimo respiro: Mhillaj e Antonacci stendono il Tor Sapienza

Gli ospiti si portano avanti con Palmiotto, ma nella ripresa devono arrendersi al carattere dei ragazzi di Falamesca



8a Giornata - 22 nov 2014
2 - 1

MARCATORI 15’pt Palmiotto (T), 18’st Mhillaj (S), 36’st Antonacci (S) 

SAN CESAREO Testa 6.5, Porretta 5.5 (15’pt Arduini 6.5), Del Vescovio 6, Bastianelli 6 (32’st Lunardini sv), Pinci 6, Di Bernardini 6 (25’st D’Eustacchio sv), Presutti 5.5 (33’pt Mhillaj 7), Selli 6.5, Antonacci 7.5, Gabriele 5.5 (1’st Polacchi 6.5), Tarine 6 (15’st Mazzoni 6) PANCHINA Granata ALLENATORE Falamesca 

TOR SAPIENZA Pierguidi 6, Forti sv (11’pt Fruscio 5.5), Comin 6, Marchesi 6, Mansour 6.5, Ticconi 5.5, Palmiotto 7, Staroccia 6 (25’st Sabetti sv), Mastropietro 6 (28’pt Carpentieri 5.5), Agnese 6 (14’st Pepe 5.5), Magliocchetti 5.5 PANCHINA Clemenzi, Bolognini ALLENATORE Andreozzi

ARBITRO Doria di Frosinone 6  

NOTE Ammoniti Palmiotto Rigore fallito al 31’pt da Agnese (T) Angoli 9 - 3 Rec. 2’pt - 3’st 


Grande vittoria del San Cesareo di mister Falamesca che grazie alle reti di Mhillaj e Antonacci stende il Tor Sapienza. Grande secondo tempo della formazione di casa che, dopo aver chiuso in svantaggio il primo tempo, ha sfornato una prestazione di spessore, ribaltando il risultato e conquistando così l’intera posta in palio. Image title

PRIMO TEMPO La gara inizia con il Tor Sapienza che sembra voler prendere in mano le redini del gioco, ma la prima grande occasione è per i padroni di casa. Cross dalla corsia sinistra su cui si avventa Presutti che di sinistro gira in porta, ma Pierguidi è ben posizionato e in due tempi blocca la sfera. Gli ospiti non si scompongono e al 15’ si portano in vantaggio. Azione bellissima dei ragazzi di Andreozzi, con Agnese a rifinire per Palmiotto per cui è un gioco da ragazzi gonfiare la rete a porta vuota. Dopo il gol subito il San Cesareo prova a reagire, ma il Tor Sapienza è ben disposto in campo e riesce a difendersi con grande tranquillità. I padroni di casa commettono molti errori in fase di disimpegno e proprio da un passaggio errato del portiere di casa scaturisce un calcio di rigore per gli ospiti. Sul dischetto si presenta Agnese che però calcia clamorosamente alto, permettendo al San Cesareo di rimanere in partita. Nel finale di tempo i ragazzi di Falamesca alzano il proprio baricentro, costringendo il Tor Sapienza a difendersi senza però trovare la rete del pareggio. Così al termine di 2’ di recupero il signor Doria di Frosinone manda le due compagine negli spogliatoi.  

SECONDO TEMPO La ripresa si apre con un San Cesareo molto più intraprendente rispetto alla prima frazione, ma il Tor Sapienza si difende con tenacia riuscendo a respingere gli attacchi dei padroni di casa. Al 5’ grande occasione per i padroni di casa con Selli che, sugli sviluppi di un corner, si ritrova completamente solo in area di rigore, ma il sinistro del numero 8 è sbilenco e termina sul fondo. Ancora San Cesareo pericoloso pochi minuti dopo con Polacchi, ma Pierguidi è bravissimo a respingere la punizione ottimamente calciata dal numero 18. Il gol è però solo rimandato ed arriva al 18’. Punizione messa in mezzo dalla trequarti su cui si avventa Mhillaj che di testa anticipa l’uscita del portiere ospite, insaccando la sfera in fondo al sacco. Il Tor Sapienza reagisce e poco dopo crea un’occasione colossale con Palmiotto che però, da due passi, non riesce ad angolare il tiro facilitando l’intervento di Testa. La gara è apertissima e al 36’ il San Cesareo completa la rimonta. Lungo lancio dalla difesa che pesca l’inserimento di Antonacci che a tu per tu con Pierguidi è freddissimo e gonfia la rete con un sinistro preciso. É l’ultimo brivido del match che si chiude con la vittoria del San Cesareo, capace di ribaltare il risultato grazie ad un secondo tempo di alto livello.