Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

San Cesareo, sconfitti i giganti della Lupa Castelli

Lupa Castelli sconfitta dopo ventitré mesi di imbattibilità: merito di un grande San Cesareo che trascinato da Merlonghi festeggia una vittoria fondamentale



16a Giornata - 21 dic 2014
1 - 0

MARCATORI Merlonghi 17’st (S)
SAN CESAREO Matera, Desantis, Olivieri, Gissi, D’Ambrosio, Tarantino, Merlonghi, Luciani, Pascu, Tirelli, Cericola PANCHINA Sabelli, Montesi, Menticucci, Pascarella, Lupieri, Maione, Massimiani, Stazi, Del Vecchio ALLENATORE Perrotti
LUPA CASTELLI ROMANI Tassi, Mazzei, Colantoni, Icardi, Gordini, Baylon, Boldrini, Barone, Nohman, Chiesa, Siclari PANCHINA Serpietri, De Gol, Fantini, Di Nezza, Copponi, Traditi, Montesi, Khribech, La Cava ALLENATORE Galluzzo
ARBITRO Ramy di Torino
ASSISTENTI Sarsano e Stoilov di Milano  

Image titleLa Lupa Castelli Romani è stata battuta. Dopo sedici mesi il club di Alessandro Virzi esce sconfitto da una partita e interrompe un record che durava da un anno e mezzo. Una ko clamoroso, merito di un grandissimo San Cesareo che è riuscito nell’impresa di fermare la corazzata di mister Galluzzo: l’undici di Perrotti ottiene una vittoria di grande prestigio e accorcia le distanze su tutte le prime della classe. Lupa Castelli al tappeto, la Viterbese è stata fermata dall’Unicusano Fondi e l’Ostiamare non è andata oltre lo 0-0 contro il Cynthia: insomma, oggi è stata una giornata perfetta per i ragazzi di Via del Campo Sportivo. Per quanto riguarda la partita, il gol decisivo arriverà al 15’ della seconda frazione quando  il direttore di gara, il sig. Ramy di Torino, concederà un calcio di rigore alla compagine di casa: dal dischetto si presenta Merlonghi che non sbaglia e Tassi non può far altro che raccogliere il pallone in fondo al sacco. La Lupa prova ad organizzare una reazione, ma il San Cesareo non permetterà ai giallorossi di pervenire al pareggio: al Robero Pera è tripubio rossoblu.