Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

San Cesareo, terzo successo consecutivo: Anziolavinio piegato

Al Bruschini, l'undici di Perrotti cala un bel poker firmato Merlonghi, Pascu, Cericola e Ceccarelli. Per i locali doppietta del solito Alfonsi



10a Giornata - 09 nov 2014
2 - 4

MARCATORI Alfonsi 9’pt e 36’st (A), Merlonghi 35’pt (SC), Pascu 4’st (SC), Cericola 10’st (SC), Ceccarelli 31’st (SC)
ANZIOLAVINIO Rizzaro, Succi, Tomei, Nanni, Di Dionisio, Fioravanti, Lauri, Guida, Tulli, Alfonsi, Buonocore PANCHINA Galassi, Zigulich, Drago, Sesay, Franci, Pasquariello, Metta, Lupi, Antinori ALLENATORE Guida (Venturi squalificato)
SAN CESAREO Matera, Desantis, Montesi, Gissi, D’Ambrosio, Brack, Merlonghi, Luciani, Pascu, Tirelli, Cericola PANCHINA Sabelli, Tarantino, Olivieri, Stazi, Casimirri, Del Vecchio, Massiniani, Pascarella, Ceccarelli ALLENATORE Perrotti
ARBITRO Gualtieri di Asti
ASSISTENTI Granieri di Perugia, Gentileschi di Terni  

Fabio CeccarelliGrandissima vittoria per il San Cesareo di mister Perrotti che ottiene la terza vittoria consecutiva in campionato battendo 4-2 l’Anziolavinio lontano dalle mura amiche: un risultato importante, ma che inguaia i padroni di casa, ora all’ultimo posto in classifica. E dire che è proprio l’Anziolavinio che si porta in vantaggio dopo neanche dieci minuti di gioco con il solitissimo Maurizio Alfonsi che insacca alle spalle di Matera per l’1-0. La partita sembra iniziare bene, ma i ragazzi di Perrotti trovano il pari a dieci minuti dalla pausa grazie ad un grande gol di Merlonghi che direttamente su punizione costringe l’estremo difensore di casa a raccogliere la sfera infondo al sacco: 1-1. La rimonta si completerà a inizio seconda frazione quando Pascu è bravo nel siglare l’1-2 che di fatto spiana la partita del San Cesareo: passano pochissimi minuti, infatti, è gli ospiti chiudono la gara con il sigillo di Cericola che cala il tris. I rossoblu però non sono ancora sazi, Perrotti lancia nella mischia bomber Ceccarelli e l’attaccante ripaga subito la fiducia del mister depositando in rete il gol del poker. Adesso la partita non ha più niente da dire, ma prima del fischio finale ci sarà  tempo per la doppietta di Alfonsi direttamente su rigore che inchioderà il risultato sul definitivo 2-4.