Notizie
Categorie: Altri sport

San Nilo, un inizio tra luci e ombre, ma Rozera rilancia:"Puntiamo ai play off"

L'esperto giocatore del team di Grottaferrata non fa drammi sulle prime giornate del campionato



Image titleLa stagione del San Nilo Grottaferrata è iniziata tra luci e ombre. Una sola vittoria in tre gare, ma la squadra di coach Francesco Vento secondo l’esperto giocatore (e anche dirigente) Paolo Rozera vale molto di più. "Il nostro obiettivo è centrare uno dei primi quattro posti della classifica – spiega -, ma siamo un gruppo quasi totalmente nuovo con un allenatore nuovo e quindi ci vuole un po’ di tempo per trovare i giusti meccanismi. Il livello del girone, però, ci consente di poter puntare all’obiettivo dei play off". Nell’ultimo turno la squadra ha perso 61-56 a Colleferro. «Una gara in cui siamo sempre stati costretti a rincorrere – spiega Rozera – tranne un periodo del match in cui siamo stati anche in vantaggio. Molto merito della sconfitta ce lo abbiamo noi perché abbiamo sbagliato molti tiri sia da sotto canestro che dalla distanza. Va anche detto che abbiamo alcuni infortunati che non consentono a coach Vento di variare alcune soluzioni". La Promozione avrà l’occasione del riscatto domenica prossima: al PalaCoscia di Grottaferrata (con inizio alle ore 18,45) arriva il Casilino 23, squadra che ha iniziato in maniera molto positiva il campionato considerando che nelle due gare giocate ha ottenuto altrettante vittorie (mentre nel primo turno ha osservato subito il riposo). "Non conosco bene l’avversario, ma sono convinto che sia una squadra alla nostra altezza – dice Rozera -. Sono sicuro che il nostro gruppo tirerà fuori gli artigli e vorrà riscattare l’opaca prestazione di Colleferro. Una vittoria sarebbe importante per ridare morale ed entusiasmo all’ambiente". Anche perché i tempi per trovare l’amalgama dovrebbero ormai essere maturi. "Credo che entro due o tre settimane vedrete il vero San Nilo: a quel punto vedremo in che situazione di classifica saremo" conclude Rozera.