Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Sant'Angelo Romano e Valle del Tevere chiudono con uno spettacolare 3-3

Gol ed emozioni nella sfida del Fiorentini in un continuo botta e risposta. Apre Sciamanna, chiude Ciolfi



Giannetti, a segno dal dischettoMARCATORI Sciamanna A. 8' pt (SA), Milazzo 12' pt (VA), Cacciaglia 18' pt (SA), Giannetti 25' pt rig. (VA), De Francesco 2' st (VA), Ciolfi 37' st (SA)

S. ANGELO ROMANO Sambucini 7, Paglione 6, Chirico 6, Aversa 6, Novelli 6, D'Elia 6, Manfredi 6, Cacciaglia 6 (30' st Sciamanna S. sv), Ciolfi 7, Fiorentini 6 (10' st Donati 6), Sciamanna A. 6.5 (38' st Dominici sv) PANCHINA Ledda, Moro, Di Cenzo, Comini ALLENATORE Lucani

VALLE DEL TEVERE Avranovich 6.5, Nocelli 6, Di Giovanni 7, Bougara 6, Piergentili 6, Milazzo 6.5, De Francesco 7, Salvati 6, Fiorentini 5.5 (36' st Costantini sv), Giannetti 6 (28' st Mascarucci sv), Toscano 5.5 PANCHINA Piccarozzi, Cremonini, Molon, Migliorati, Scaricamazza S. ALLENATORE Scaricamazza

ARBITRO Perri di Roma 1, 5.5

NOTE Rigore fallito al 39' pt da Cacciaglia (SA) Espulso al 25' st Paglione per doppia ammonizione Ammoniti Paglione, Piergentili, Bouagba, Milazzo, De Francesco, D'Elia Angoli 3-5 Rec. 2' pt – 3' st.


Pioggia di gol al Fiorentini di Guidonia, dove lo squadrone ospite allenato da Scaricamazza non va oltre il pareggio contro un S. Angelo Romano tutto grinta e polmoni. Finisce 3-3, con i padroni di casa in inferiorità numerica per più di 20' che riescono ad arginare di De Francesco e compagni. Nel Sant'Angelo da segnalare l'eurgol di Ciolfi e le due parate decisive di Sambucini nel finale. Nella Valle del Tevere deludono Toscano e Giannetti.


Primo tempo. Gara frizzante si dalle prime battute, con i padroni di casa in vantaggio dopo appena 8' grazie alla conclusione sporca di A. Sciamanna sugli sviluppi di un calcio d'angolo. La Valle ha una reazione da grande squadra e al minuto 12' trova il pareggio con Milazzo che in mischia capitalizza al massimo uno schema dalla bandierina. E' un susseguirsi di emozioni, con il Sant'Angelo che riesce a colmare il gap tecnico dagli avversari mettendo in campo tanto cuore. E al 18' i padroni di casa sono di nuovo in vantaggio con una punizione dai 25 metri di Cacciaglia. Dopo  5' Paglione atterra Salvati in area di rigore e l'arbitro assegna un contestato penalty agli ospiti, che Giannetti trasforma con freddezza e stile. Anche il Sant'Angelo ha una chance dal dischetto al minuto 39', ma Cacciaglia si fa ipnotizzare da Avranocich e i primi 45' terminano in parità.


Secondo tempo. Pronti via, ecco il jolly del campione. Al 2' De Francesco tira il coniglio fuori dal cilindro, inventando un gol dalla distanza con un bolide improvviso che toglie la ragnatela dall'incrocio dei pali alla destra di Sambucini. 3-2 Valle del Tevere e partita che sembra mettersi in discesa per la corazzata di Scaricamazza. Al 25' le cose si mettono ancora peggio per il Sant'Angelo, quando Paglione prende il secondo giallo, per un fallo su De Francesco, e lascia i compagni in inferiorità numerica. Gli uomini in maglia arancione, 11 contro 10 e  in vantaggio di un gol, non sembrano però in forma smagliante e commettono l'errore di non sferrare il colpo di grazia all'avversario. Un avversario che ha il merito di crederci fino in fondo e che riesce ad agguantare il 3-3 grazie ad un eurogl dalla distanza di Ciolfi.