Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Sant'Elia Fiumerapido, impresa contro la Lepanto: da 0-2 a 3-2!

Gli ospiti vanno al riposo con due reti di vantaggio grazie ai lampi di Binaco e Virli. Nella ripresa, però, la squadra di Di Prisco reagisce e ribalta tutto con Accrachi, Esposito e Perrella



SANT'ELIA FIUMERAPIDO - LEPANTO MARINO             3-2

MARCATORI 16’ pt Binaco (L), 35’ pt Virli (L), 15’ st Accrachi (S), 20’ st Esposito (S), 40’ st Perrella (S)

SANT’ELIA FIUMERAPIDO Chiodi, Pelle (20’ st Cristiano), Marsico (9’ st Perrella), Catalano, Fortunato, Scafaro, Fusco, Marotta (21’ st Simonetti), Accrachi, Esposito, Kiska PANCHINA Mantuan, Taggio, Quattrociocchi, Molinari ALLENATORE Di Prisco 

LEPANTO MARINO Troiani, Arcadu, Materazzi, Vulpiani, La Forgia, Marongiu, Bianchi (21’ st Mastrandrea), Pisapia, Virli, Binaco (33’ st Desi), Sina PANCHINA Grimaldi, Torlozzi, Magi, Maiolin, Talevi ALLENATORE  Santececca

ARBITRO Campobasso di Formia

Lepanto Marino, secondo tempo da dimenticareIncredibile gara a Cassino dove i padroni di casa del Sant'Elia Fiumerapido riescono a superare la Lepanto Marino nel posticipo del turno di andata dei trentaduesimi di finale di Coppa Promozione. Un successo in rimonta, in un match dai due volti, che ha visto gli ospiti portarsi sul doppio vantaggio prima dell'intervallo, e i padroni di casa autori di un'eroica rimonta nella ripresa. Partenza super della formazione di Santececca, che dopo appena sedici minuti si porta subito avanti con Binaco. La formazione castellana continua a spingere e dieci minuti prima della fine del primo tempo è il solito Virli a trovare la via del raddoppio. Il match sembra finito, così come il discorso qualificazione. Invece le motivazioni di Di Prisco durante il riposo devono aver funzionato, perché al rientro in campo la squadra sembra trasformata. Al 15' Accrachi accorcia le distanze e solamente cinque minuti dopo Esposito trova la rete del pareggio. I padroni di casa a questo punto ci credono e a pochi minuti dal termine riescono a piazzare anche la rete del sorpasso con neo entrato Perrella. Un successo che lascia aperto completamente il passaggio ai sedicesimi di finale.