Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Sara Giustiniani è dell'Olimpus: "Nessun limite"

Dopo Angelica Dibiase, la società di Roma nord piazza un altro colpo a difesa della sua porta



Sara GiustinianiL’Olimpus abbraccia Sara Giustiniani. Dopo Marta Schirò, dalla Lazio arriva anche il portiere classe ‘86. La Giustiniani arriva a rafforzare una rosa davvero molto competitiva, soprattutto tra i pali. Con lei e Angelica Dibiase, l’Olimpus è forse la formazione con la coppia di portieri più forti della Serie A d’Elite. “La Società Olimpus rivolge a Sara Giustiniani il più sincero in bocca al lupo per la sua nuova esperienza in maglia blues. Siamo certi che l’atleta saprà mostrate le sue migliori qualità nella prossima stagione, quelle stesse qualità che ci hanno spinto a puntare su di lei”, si legge in una nota diffusa a seguito dell’accordo con la giocatrice.  


Cosa l’ha convinta a venire all’Olimpus? 

“Ho grande voglia di rimettermi in gioco, ripartendo con una forte voglia di far bene che ho maturato quest’anno a seguito di un’annata non proprio positiva. Mi ha convinto a venire qui il fatto di conoscere le persone che fanno parte dell’Olimpus: ho un legame forte sia con Maria Sorvillo che con Daniela Grande, la fisioterapista della squadra. La Società punta a fare qualcosa di grande e questo è stato un fattore importante. Ringrazio Andrea Pelegatti e la AP Futsal per l’aiuto che mi ha dato nell’arrivare qui”.


Che effetto le fa lasciare la Lazio ed indossare un’altra maglia?

“Lasciare l’aquila sul petto è un colpo al cuore. Sono laziale da quando sono nata e quindi fa un certo effetto. Alla Lazio lascio tante persone a cui voglio bene. Mi rendo contro che fa parte di questo gioco, dello sport”.


Sara Giustiniani e Angelisa Dibiase: credo che nessuna squadra abbia una coppia di portieri tanto forti, è d’accordo?

“Si, sono d’accordo. Per me sarà bello confrontarmi con un altro portiere forte e, in questo caso, giovane e con caratteristiche diverse dalle mie. Conosco Angelica anche al di fuori dello sport. Sono sicura che insieme ci divertiremo”.


Aspettative per la prossima stagione?

“Mi aspetto di fare il salto di qualità con questa maglia. L’Olimpus, con gli acquisti che ha fatto, ha dato un grande segnale al campionato. Ora tocca a noi ripagare la fiducia che Jessica Sabatini, il mister e il Presidente ci hanno dato. Puntiamo in alto, il più in alto possibile. Non ci poniamo limiti. Ci sono i mezzi, sia in campo che fuori, per fare bene. Da settembre in avanti tocca a noi”