Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Savio - Lodigiani: le capolista tentano la fuga finale!

I blues di Guglielmo e biancorossi di Rivetta blindano il primo posto (e le semifinali). In entrambi i gironi continua la lotta per la salvezza



GIRONE A 

I blues di Guglielmo FOTO©Saviocalcio.itSuccesso no problem per la capolista Savio, lanciata ormai alla vittoria del girone. L’undici di mister Guglielmo si è liberato facilmente del DLF Civitavecchia con un netto 3-0 e rimane in prima posizione con ben 72 punti, frutto di ventitré vittorie in campionato: nessuno, compreso anche l’altro girone, ha fatto meglio dei blues. Un gradino sotto troviamo l’Urbetevere. Bartolotta e i suoi hanno demolito il Tor Sapienza con 13 gol, prendendosi di forza lo scettro di miglior attacco del raggruppamento A con 81 reti stagionali messe a segno. Le buone notizie per i ragazzi di Lillo non finiscono qui poiché il secondo posto è praticamente blindato. Tutto questo in virtù del pareggio della Vigor Perconti, bloccata sull’1-1 in casa dal Ladispoli. Per l’undici di D’Andrea questo è il secondo pari consecutivo ma il secondo tempo contro i rossoblu lascia ben sperare…

In zona retrocessione invece è arrivata la pesantissima vittoria del Rieti nel big match contro la Spes Montesacro. Gli amarantocelesti hanno battuto l’undici di Frattali con bel poker, hanno messo in cascina il ventottesimo punto stagionale e ora sono a ridosso della zona salvezza, occupata dalla Vis Aurelia che dopo aver rimediato un pesante ko contro l’Atletico 2000 rimane a quota 29. A due giornate dalla fine può succedere ancora di tutto. Nonostante la sconfitta infatti, i gialloneri della Spes possono ancora lottare per evitare i playout, anche se il calendario non sorride visto che settimana prossima arriva il Savio.  

GIRONE B 

La Lodigiani c'èE’ stata una giornata molto importante in vetta alla classifica. La capolista Lodigiani prova lo sprint finale e mette in archivio tre punti decisivi con il Ceprano che le permette di allungare a +3 sulle inseguitrici. Un 2-0 fondamentale anche per il morale, visto che l’undici di Rivetta è riuscito a buttarsi alle spalle la brutta sconfitta della scorsasettimana contro il Carso e ora può guardare con più ottimismo al futuroconsiderato anche il vantaggio negli scontri diretti con Tor di Quinto e TorTre Teste. Insomma, anche in caso di aggancio i biancorossi risulterebbero comunque al primo posto e quindi alle semifinali regionali. Le abbiamo nominate prima. Tor di Quinto e Tor Tre Teste, in attesa del super big match della prossima settimana, condividono anche il secondo posto in classifica. I ragazzidi Via Candiani infatti hanno agganciato la posizione d’argento in virtù del 2-0 inflitto al Futbolclub e al conseguente, e clamoroso, pareggio esterno del Tor di Quinto con il Pro Roma. Un 2-2 che forse in pochi si aspettavano, ma che rende lo scontro di domenica prossima ancora più interessante.

Capitolo salvezza. Lo avevamo detto qualche giorno fa: questo probabilmente è il Palestrina dei miracoli. La compagine arancioverde, fino a poco tempo fa fanalino di coda del campionato, continua nella sua rincorsa e vince l’importantissimo incontro con il Certosa che le vale la (momentanea) salvezza a discapito proprio della compagine viola, scivolata in fondo alla graduatoria. Sorride il Palestrina ed esulta anche il Pro Roma che ottiene un punticino quasi incredibile con il Tor di Quinto: i giallorossi, con 31 punti all’attivo, staccano sia Futbol che Ceprano (ancora a quota 30) e si piazzanonella zona verde della classifica tirando un bel sospiro di sollievo.