Notizie
Categorie: Altri sport

Sciabola - Frascati: under 14 terza ai campionati italiani

Grande soddisfazione per i giovanissimi atleti castellani (Tocci, Veccia, Pisciarelli e Roussier) nella prova di Mercato San Severino (SA)



Tocci, Veccia, Pisciarelli e RoussierUn fine settimana dedicato ai giovanissimi. Il Frascati Scherma era presente con le sue squadre Gpg (categorie Under 14) sia a Foligno, in Umbria, sia a Mercato San Severino, in Campania, per partecipare ai campionati italiani. Nella prima città si svolgeva la prova di spada e il Frascati Scherma ha tifato la squadra Maschietti-Giovanissimi composta da Antonacci, Gatta, Nicastro e Moglioni che non è andata oltre il 30esimo posto. "La gara è andata abbastanza bene, i ragazzi erano molto affiatati come squadra ed hanno tirato abbastanza bene" ha detto Enrico Meuti che ha seguito i giovani spadisti in terra umbra. Dalla sciabola, di scena in Campania, sono arrivati un podio e altri buoni piazzamenti. La squadra Ragazzi-Allievi formata da Fasano, Davide Guglielmi e Niagu è arrivata 18esima, mentre più in alto si sono piazzati Lucarini, Ottaviani, Pucci e Di Carlo, che hanno concluso al quinto posto. Tra le Bambine-Giovanissime, quarto posto per Burli, Guerrera, Nobiloni, Montedoro, mentre nei Maschietti-Giovanissimi Leonardo Guglielmi, Ridolfi, Marcucci e Vinci hanno concluso 14esimi e Consoli, Fanfani e Di Lorenzo sesti. Il miglior risultato è stata la medaglia di bronzo strappata da Tocci, Veccia, Pisciarelli e Roussier. "Gara dalle emozioni contrastanti – commenta il maestro Andrea Aquili -, ma alla fine abbiamo potuto notare la crescita complessiva del gruppo". Dagli Under 14 ai Master per ricordare il nono posto centrato da Gianluca Zanzot nella prova di sciabola a Busto Arsizio dove c’era pure l’esordiente Marta Costantini. Infine la Federazione Italiana Scherma ha ufficializzato i nomi dei convocati che dal prossimo 24 febbraio al 5 marzo disputeranno i campionati europei difendendo i colori azzurri. Il Frascati Scherma porterà a Maribor (Slovenia) il fiorettista Damiano Rosatelli, nella categoria Giovani, e conterà anche su tre “riserve in Italia”, vale a dire il fiorettista Guillaume Bianchi e gli sciabolatori Federico Riccardi e Flaminia Prearo che dovranno farsi trovare pronti in caso di forfait in extremis dei prescelti.