Notizie

Sconfitta al fotofinish per la Spes Montesacro di mister Talarico

A decidere l'incontro a favore del Fregene una prodezza balistica di Englaro al terzo minuto di recupero



MARCATORE 43'st Englaro (F)
FREGENE Mirti (14'st Ferrari), Santoboni (1'st Giatti), Matera, Buffalo, Buffone, Forelli, Bricca (10'st Bevilacqua), Garan (10'st Quaresima), Purpi, Romano, Rivelli (35'st Englaro) PANCHINA Mastromarino, Giatti ALLENATORE Delle Fratte
SPES MONTESACRO Saccomandi (1'st Brienza), Aghittelli (1'st Cutilli), Leonardi, Ciocci (1'st Scandagliato), Ghimassi, Sollazzo, Spizuolo, Campesi, Farina (1'st Porzio), Pascale (1'st Domenici), Sica (1'st Paolini) ALLENATORE Talarico
ARBITRO Martinelli di Ostia
NOTE Rec. 1'pt - 4'st

         
Il Fregene la spunta all'ultimo istante portandosi così a casa l'intera posta in palio in un match combattuto ed equilibrato e da cui i ragazzi del tecnico Talarico escono battuti solamente grazie ad una prodezza nel finale di Englaro. 

Match bloccato. Primo tempo avaro di emozioni dove né il Fregene né la Spes Montesacro riescono a sbloccare un risultato che rimane così congelato sullo 0-0. Entrambe le formazioni non hanno però rinunciato ad attaccare anche se per tutto l'arco dei primi quaranta minuti non sono riuscite a mostrare la dovuta precisione negli ultimi sedici metri. Salvo qualche rara eccezione infatti sia Mirti che Saccomandi hanno fatto la parte degli spettatori non paganti.

Vittoria al fotofinish. Nei secondi quaranta minuti l'andamento del match sarà praticamente lo stesso rispetto a quanto visto nel primo tempo con le due formazioni che lottano nella zona mediana del campo senza però riuscire ad organizzare delle vere e proprie occasioni da rete. Dal canto suo il Fregene prova a pungere sfruttando la rapidità di Rivelli e le invenzioni di Romano mentre, la Spes Montesacro proverà a colpire attraverso delle veloci ripartenze. Al ventitreesimo della ripresa primo vero brivido per la difesa della Spes Montesacro con Giatti che serve Purpi al centro dell'area che però spreca calciando centralmente con Brienza che blocca senza troppi problemi. La risposta della Spes Montesacro non tarda ad arrivare con una punizione velenosa di Campesi che Ferrari devia a lato. A tempo praticamente scaduto ecco però che arriva l'episodio che deciderà il match grazie ad una splendida punizione del neo entrato Englaro che dai venticinque metri non lascerà scampo all'estremo difensore avversario regalando così la vittoria ai suoi.