Notizie
Categorie: Giovanili

Scontri diretti da X; solo Franco festeggia i tre punti

I Giovanissimi Elite festeggiano il ritorno alla vittoria; un’altro sabato amaro per la Juniores allenata da Pattelli



Facciamo il punto sugli esiti di tutti gli impegni dello scorso week end in casa Vigili Urbani.


Secondo pareggio di fila per i 2002 (Foto©DelGobbo)

I Giovanissimi Fascia B Elite trovano il secondo pareggio di fila nella gara con la Fortitudo Calcio Roma. Un’altro buon esito della gestione Izzi, un altro passo verso la continuità di risultati, vero tallone d’achille della squadra giallorossa nel girone d’andata. Ora è necessario puntare alla piena ricompensa con la Totti Soccer School, con cui non è concesso sbagliare. Il gruppo Juniores soffre la quarta sconfitta di fila. Non riuscendo a riproporre con il Fiano Romano lo stesso esito dell’andata, i giallorossi cadono 2-0 nella trasferta del potenziale rilancio. Unica consolazione: le rivali per la salvezza non hanno trovato sorte migliore in questa diciottesima giornata. Di tutto un altro sapore, invece, il week end dei Giovanissimi Elite, tornati a festeggiare i tre punti (che mancavano dal 6 dicembre) in virtù dell’1-4 imposto alla Pro Roma fuori casa. Tre punti particolarmente golosi, che consentono alla formazione di Franco di effettuare sia un doppio sorpasso (superate Pro Roma e Città di Ciampino) sia un aggancio all’Atletico 2000, fermato parallelamente dalla Fortitudo. Una domenica di sorrisi amari per gli Allievi Elite. Si conclude infatti con un nulla di fatto l’atteso Ritorno alla vittoria per i Giovanisismi Elite (Foto©DelGobbo)scontro diretto tra Ladispoli e Vigili Urbani: un pareggio a reti bianche che chiude l’ottima striscia di sei vittorie di fila per i giallorossi. Occhio ora al Civitavecchia, in rapido avvicinamento. Una situazione quasi analoga interessa gli Allievi Fascia B Elite. Anche loro usciti con un punto dal big match con la rivale Accademia Calcio Roma (1-1), soffrono la minaccia della Viterbese Castrense e rinunciano ad approfittare al meglio dello stop dell’Aurelio.