Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Scontro al vertice Boreale - Tolfa, parola ai due tecnici

L'allenatore viola, Franceschini: “Gara come le altre, siamo fiduciosi”. Bentivoglio avverte: “Attenti a Di Gennaro”



Mario Bentivoglio, tecnico del TolfaDicono entrambi di volersi godere questo momento magico, senza fare troppi calcoli e tabelle. Aldo Franceschini e Mario Bentivoglio sono uomini di campo e non vogliono sentir parlare di scontro diretto e di matematica. Ma i numeri che Boreale e Tolfa hanno collezionato in 9 giornate di campionato parlano chiaro: domenica al Trifoglio sarà big match.

I padroni di casa, sempre in testa alla classifica del girone A, partono favoriti nonostante mister Franceschini dovrà fare a meno del capitano Gonnella e di Leonardi. Sul tipo di gara che i suoi uomini saranno chiamati a fare, il tecnico non ha dubbi: “Affronteremo questa sfida come tutte le altre. Siamo fiduciosi. La mentalità sarà quella di sempre, abbiamo l'obbligo di pensare partita dopo partita”. Sull'impegno casalingo del Città di Cerveteri, altra temibile inseguitrice dei viola: “Cerveteri e Atletico Vescovio sono due ottime squadre e daranno sicuramente vita a una gara interessante. Per chi tifo? Per nessuno.” Dall'infermeria arrivano anche buone notizie: Di Legge torna a disposizione e potrebbe trovar spazio a gara in corso. A preoccupare, invece, sono le condizioni del terreno di gioco dopo le abbondanti precipitazioni delle ultime ore.

Il Tolfa arriva al Trifoglio senza pensieri, con tanto da guadagnare e poco da perdere. “Abbiamo iniziato la stagione con ben altri obiettivi – confessa Bentivoglio -  e alla 10° giornata ci troviamo a giocare per il primo posto: direi che siamo pronti. Andiamo a Roma per dire la nostra”. Il mister sa che il punto di forza della Boreale è la difesa, ma teme in particolar modo un attaccante: “Davanti hanno Di Gennaro che segna sempre, dovremo fare molta attenzione.” Capitolo formazione: out Berardozzi per una distorsione rimediata in partita domenica scorsa; prima convocazione, invece, per l'attaccante Smacchia.