Notizie
Categorie: Altri sport

Scontro salvezza tra la Res Roma e il Vittorio Veneto

Dopo l’importante vittoria di sabato scorso nel match interno contro la Pink Bari, le ragazze di Melillo si apprestano ad affrontare la prima trasferta del 2016



Res RomaDopo l’importante vittoria di sabato scorso nel match interno contro la Pink Bari, la Res Roma Move Up si appresta ad affrontare la prima trasferta del 2016 in casa del Vittorio Veneto, altra diretta concorrente delle giallorosse per la corsa alla salvezza.Capitan Nagni e compagne finora hanno collezionato 11 punti ed occupano il sesto posto in classifica, a tre lunghezze dal Tavagnacco, e con due punti in piu’ del San Zaccaria, che segue al settimo posto. La marcia delle capitoline racconta di tre vittorie, due interne ed una lontana dalle mura del “Vianello”, due pareggi, uno interno e due esterne, e tre sconfitte. Solo quattro invece i punti in classifica del Vittorio Veneto, che occupa il penultimo posto in classifica in coabitazione con il Riviera di Romagna: una sola vittoria ottenuta sul campo del Luserna, ed un pareggio, ottenuto sabato scorso in casa del Sud Tirol, e quattro sconfitte in altrettante gare interne per la compagine veneta, alla ricerca dei primi punti sul proprio campo.Mister Melillo dovrà fare a meno della squalificata Savini e delle indisponibili Cela, Spagnoli, Nicosia e Labate, e con molta probabilità riproporrà il modulo 4-4-2 iniziato nelle prime gare della stagione.“Affrontiamo una gara molto importante per la classifica – ha dichiarato il tecnico romano, Fabio Melillo -  che potrebbe farci alzare nel punteggio in maniera quasi decisiva per la lotta salvezza; dobbiamo quindi cercare di inseguire la vittoria, al cospetto di una squadra che sembra in fase di crescita e che sta prendendo consapevolezza del campionato di Serie A . Non sarà affatto facile, dobbiamo giocare con tanta umiltà e caparbietà, senza cullarci di aver ottenuto 3 vittorie nelle ultime 4 gare, altrimenti andremmo incontro a sconfitta certa. Quindi voglia di fare e determinazione devono essere le nostre armi migliori. E ‘ stata una settimana in cui abbiamo avuto un po’ di problematiche, ma la condizione cresce e lo testimoniano i test che abbiamo effettuato. Dal punto di vista atletico stiamo bene e speriamo di avere atteggiamento e concetti giusti per tornare a Roma con punti importanti.”