Notizie
Categorie: Dilettanti

Seconda Categoria: il Pro Marcellina supera 2-0 un buon Soratte

La doppietta realizzata da Fornari al termine dei due tempi regolamentari condanna la formazione allenata da Di Filippo



Il Soratte in posaMARCATORI Fornari  43’pt e 40’st

SORATTE Tarsia, Bartoli, D’Achille, Segoni, Zozi, Acqua, Di Francesco, Cenci, Menichelli, Piergiovanni, Apostoli PANCHINA Mambrini, Masci, Lascenzione, Mambrini D., Cellitti, Falchetti ALLENATORE Di Filippo 

PRO MARCELLINA Paolacci, Balzotti, Valeriani C., Savelli, Gubinelli, Fornari, Bernardone, Ortensi, Meucci, Cecchetti, Iello PANCHINA Moltoni, Bocci, Ferrara, Moro, Valeriani, Cecchini ALLENATORE Arcati


Esordio amaro per il Soratte di Gianluca Di Filippo che tra le mura amiche esce sconfitto nel faccia a faccia contro il Pro Marcellina. Nonostante il gioco espresso e il buon approccio alla partita, i padroni di casa non sono riusciti ad evitare il ko. Fina dai primi scampoli di gara infatti è il Soratte a cercare il gol nei piedi di Menichelli e Di Francesco. Il Pro Marcellina si fa vedere nella metà campo santorestese al quarto d’ora con Meucci che scalda le mani a Tarsia; pochi minuti e ancora il numero nove ospite si rende pericoloso in due occasioni colpendo prima la traversa e poi calciando alto di pochissimo con una conclusione a giro. Il Soratte risponde con un paio di tiri di Di Francesco e Cenci, ma in entrambi i casi la palla termina sul fondo. A poche battute dalla fine del primo tempo arriva il gol degli ospiti, è Fornari a battere Tarsia con un fendente preciso su cui il portiere del Soratte non può nulla. Nella ripresa i padroni di casa si rendono subito arrembanti alla ricerca del pareggio, Cenci e Segoni arrivano al tiro ma l’esito è sempre negativo, complice anche una bella parata di Paolacci. Il Pro MarcellinaAll’8’st bella azione del Soratte: Bartoli si invola sulla fascia, cross al centro per Menichelli che appoggia la palla per De Francesco, il suo missile termina fuori di un soffio. Il Soratte preme e al 33’st va nuovamente vicinissimo al pareggio con Zozi, la sua incornata però finisce a lato. In un secondo tempo in cui i padroni di casa hanno sempre fatto la partita, è ancora il Pro Marcellina a trovare la via del gol: azione veloce sulla fascia, Valeriani passa in mezzo per Cecchini che da due passi spiazza Tarsia. Il Soratte non ci sta a perdere e nei minuti finali si fa vivo con Acqua e Apostoli, ma le due conclusioni vanno entrambe fuori di pochissimo.