Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Serafini dal dischetto regala la qualificazione al Montefiascone di mister Del Canuto

Niente da fare per la Vigor Acquapendente, a cui non basta il momentaneo vantaggio di Danieli



MONTEFIASCONE - V. ACQUAPENDENTE 1-1 (AND. 2-2)
MARCATORI 11’st Danieli (V), 25’st Serafini rig (M)
MONTEFIASCONE Nencione, Andreoli,  Burla,  Finocchi, Cesarini, Renzani, Minciotti (18’st Panichi), Bianchi, Serafini (38’st Fanelli), Materazzo, Mangiallardi (43’st Frateiacci) PANCHINA Bellacanzone, D’Alessio, Nami, Rubeca ALLENATORE DelCanuto
VIGOR ACQUAPENDENTE Barbabella, Laezza, Fini (38’st  Zammarchi), Cannavacciolo, Viviani, Avola,Tonelli, Colonnelli, Danieli, Guidotti (5’st Borges), Saleppico PANCHINAPasquini, Nucera, Ronca, Franchitti, Valentini ALLENATORE Fatone.
ARBITRO Pacella di Roma 2.
NOTE Ammoniti Serafini, Burla, Nencione, Guidotti, Tonelli,Zammarchi Allontanato al 35’st mister Del Canuto per proteste. Angoli 5-2 

Del Canuto, tecnico del Montefiascone foto ©calciodellatusciaIl Montefiascone di mister Del Canuto ottiene un pareggio che vale oro e stacca il pass per gli ottavi di finale della Coppa Italia di Eccellenza. Niente da fare quindi per l’undici di Fatone, condannato dalla differenza reti: c’è da dire però che nonostante l’eliminazione dalla coppa la Vigor Acquapendente esce a testa alta. E dire che dopo un primo tempo privo di gol, sono proprio gli ospiti a portarsi in vantaggio all’11’ grazie a Danieli che insacca alle spalle di Nencione per il momentaneo 0-1. Momentaneo già, perché al 25’ il signor Pacella di Roma 2 concede un calcio di rigore alla formazione di casa. Dal dischetto si presenta Serafini che insacca un gol fondamentale. Nonostante il forcing finale infatti, gli ospiti non riusciranno a segnare il gol qualificazione, e dopo il consueto recupero il Montefiascone può cominciare la festa.