Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Serie B, Ardenza Ciampino scatenata: 7-1 al Prato Rinaldo nel derby della prima giornata

La formazione di Pozzi travolge i ragazzi di Spanu che, con pochi cambi a disposizione, crollano nella ripresa. Rosso per Angilletta, doppiette per De Vincenzo e Giuliani



ARDENZA CIAMPINO – PRATO RINALDO 7-1


MARCATORI 9’09’’ Thiago (P), 15’02 Mattarocci (A), 16’57’’ Giuliani (A) nel p.t.; 5’09 Cucchi (A), 6’46’’ e 13’12’’ De Vincenzo (A), 14’08 Giuliani (A), 16’48 Miranda (A)

ARDENZA CIAMPINO Blasimme, Terlizzi, Quagliarini, Giuliani, Bacoli, De Vincenzo, Cucchi, Miranda, Gentile, Rosati, Mattarocci, Bononi ALLENATORE Pozzi (squalificato)

PRATO RINALDO De Filippis, Diaco, Luongo, Angilletta, Chiomenti, Reali, Thiago, Ghinelli, Pandalone, Medici, Baldelli, Schirone ALLENATORE Spanu

ARBITRI Seminara di Palermo, Caruso di Messina CRONO Nero di Latina

NOTE Espulso a 5’33’’ st Angilletta (P) per doppia ammonizione Ammoniti Cucchi, Thiago, Medici Falli 2-6, 5-5


Image titleMiglior esordio non poteva esserci per l’Ardenza Ciampino, che spazza via il Prato Rinaldo nel derby laziale che ha aperto il girone D della serie B di calcio a 5. Un match equilibrato nella prima frazione, con gli ospiti capaci di portarsi anche in vantaggio, prima di subire la rimonta ciampinese. Mister Spanu, privo di Massimo, Colaceci, Alvaro e Taloni, ha provato a reggere i ritmi altissimi della partita, pagando a caro prezzo, già a meta del primo tempo, le rotazioni corte. Panchina ancora più corta dopo il rosso ad Angilletta in avvio di ripresa. Di contro, l’Ardenza ha potuto sfruttare tutti i suo cambi, con mister Pozzi, sostituito in panchina da Lupi, che ha avuto la possibilità di ruotare tutti i suoi giocatori già dopo dieci minuti di gara.


Primo tempo. Come detto, le squadre partono fortissimo. Al 2’ ci prova Baldelli su punizione, senza impensierire Blasimme, mentre la risposta rossoblu arriva un minuto più tardi con Terlizzi, che manda di un soffio sopra la traversa. Il Prato Rinaldo è comunque ben in partita e al 4’ si divora la colossale palla del vantaggio. Thiago pesca Medici solo in area, ma l’ex L’Acquedotto manda a fil di palo da pochi passi. Al 9’ arriva comunque l’1-0 per gli ospiti. Errore a metà campo di Rosati, ne approfitta Thiago che si invola e in diagonale e non lascia scampo a Blasimme. Al 10’ ci prova Cucchi senza fortuna, mentre subito dopo il Prato Rinaldo commette il suo quinto fallo. Al 12’ Blasimme si oppone a Medici, mentre al 15’ arriva il pari. Mattarocci parte dalla sua trequarti difensiva, involandosi sulla linea del fallo laterale. Baldelli, vista la posizione defilata, accompagna l’avversario, ma non interviene per paura di regalare il tiro libero. Mattarocci, però, si inventa una conclusione di punta esterna che non lascia scampo a De Filippis. L’1-1 carica i padroni di casa, che al 17’ ottengono il tiro libero, che Giuliani insacca per il sorpasso. L’ultima emozione del primo tempo è per Medici, che non inquadra la porta da buona posizione.


Secondo tempo. Nella ripresa il Prato Rinaldo prova a forzare i ritmi per ristabilire la parità, ma Blasimme si fa trovare pronto su Medici e Angilletta. L’Ardenza controlla l’avversario e quando riparte fa male. Al 5’ Mattarocci arriva sul fondo e mette al centro un pallone che Cucchi deve solo spingere in porta. Il 3-1 è una mazzata per il Prato Rinaldo. Al 6’ Angilletta rimedia il secondo giallo e con l’uomo in più i padroni di casa, dapprima centrano il palo con Giuliani, quindi calano il poker con De Vincenzo. Sotto di tre reti il Prato Rinaldo ha un ultimo sussulto. All’8’ Pandalone calcia al volo di potenza, ma Blasimme compie il miracolo d’istinto; il portiere si ripete subito dopo sul rasoterra insidioso di Thiago. La gara del Prato Rinaldo termina praticamente qui. Al 10’ Spanu inserisce Reali come portiere di movimento, ma la mossa non dà i frutti sperati. Al 13’ Blasimme lancia lungo alla perfezione per De Vincenzo, che appoggia a porta vuota. Meno di un minuto più tardi è Giuliani a segnare dalla sua trequarti campo, mentre a poco più di tre minuti dalla sirena, Blasimme chiude alla grande su Baldelli e sul capovolgimento di fronte è Miranda ad insaccare il definitivo 7-1 per i ragazzi di Pozzi.


Per il Prato Rinaldo arriva un ko pesante nel risultato, anche se nel primo tempo il team di Spanu ha giocato una buona gara. Saranno fondamentali i rientri degli infortunati, anche perché la classifica recita sempre -6. Capitolini che cercheranno l’immediato riscatto nell’esordio casalingo contro il Civitanova, mentre l’Ardenza, che ha già dimostrato di essersi calata al meglio nella categoria, sarà impegnata nella trasferta in casa del Futsal Aprutino.