Notizie
Categorie: Altri sport

Serie B, Città di Frascati, Paladini:"Ko a testa alta col Benevento"

L'allenatore castellano torna sulla sconfitta dei suoi nella città delle streghe



Livio Paladini"Pensavo di giocare una gara proibitiva e invece alla fine potevamo anche vincere". Le parole di coach Livio Paladini riassumono al meglio la prima gara del Città di Frascati nella pool promozione: la squadra giallorossa ha perso a testa altissima a Benevento col punteggio di 27-16. "Ma nei minuti di recupero eravamo ancora sul 20-16 e l’ultima è stata una meta tecnica – ricorda Paladini -. Sono molto soddisfatto e quasi sorpreso di quello che hanno fatto i ragazzi in terra campana: da quello che avevo saputo, mi aspettavo un Benevento molto più forte di noi e invece ce la siamo giocata fino all’ultimo pallone, combattendo alla grande su un campo impossibile e contro una mischia decisamente più “pesante” della nostra. Noi abbiamo provato a metterli in difficoltà con il ritmo e per lunghi tratti dell’incontro ci siamo riusciti. Pur avendo perso, paradossalmente, sono ancor più fiducioso delle prospettive dei miei ragazzi in questa pool promozione". E’ chiaro che, dovendo entrare nelle prime due classificate in un girone a sei, non si potranno commettere molti altri passi falsi, ad iniziare dalle sfide casalinghe. "Ora il calendario ce ne propone due in rapida successione – racconta Paladini -, la prima delle quali sarà contro Messina che all’esordio ha perso con un netto 32-3 casalingo contro la Primavera. Proprio i capitolini saranno l’avversario successivo: pensiamo una gara per volta, ma è necessario conquistare due successi in queste gare di fine gennaio". Intanto la serie A femminile non è riuscita nell’impresa di battere in casa il Cus Roma, impostosi per 17-14. Le ragazze di coach Stefano Procaccini sono ora scivolate al quarto posto, stante la contemporanea vittoria del Benevento che ospiterà proprio le giallorosse in un match decisivo per la conquista della terza posizione.