Notizie
Categorie: Altri sport

Serie C2: Formia passa a Frascati al termine di un tiratissimo 74-77

La formazione castellana perde l'imbattibilità stagionale, mentre i pontini la conservano: 4 vittorie su 4



Robin Cooper, FrascatiLa serie C2 maschile del Basket Frascati, dopo tre vittorie consecutive (i tuscolani hanno già osservato il loro turno di riposo), cade per la prima volta in questa stagione nel super big match tra le imbattute del girone B: al palazzetto di Vermicino il Formia (cinque successi su cinque) si impone col risicato punteggio di 77-74. Il canadese Robin Martin Cooper, sicuramente l’acquisto più “rumoroso” compiuto in estate dal club del presidente Fernando Monetti, commenta il match con i pontini. "L’ultima partita è stata sicuramente la più difficile tra quelle che abbiamo affrontato finora. E’ stato un incontro da cui sicuramente possiamo prendere qualcosa e la sconfitta è stata causata soprattutto da alcuni errori che abbiamo fatto verso la fine della partita. Non sopporto di perdere in questo modo e a “caldo” ero molto arrabbiato per la sconfitta – dice Cooper -, ma penso che questo possa essere un k.o. utile perché ora abbiamo un’idea delle cose su cui dobbiamo lavorare". Il primo k.o. stagionale del team di coach Cristiano Mocci non macchia l’ottimo avvio di campionato dei tuscolani e infatti il canadese rimane fiducioso sulle prospettive della squadra. «Le premesse sono molto buone e sono certo che il Frascati sorprenderà molte persone quando inizierà a giocare il suo miglior basket. Al momento siamo ancora lontani dal nostro “top” e questo mi fa essere molto fiducioso». Chiusura sul suo inserimento nella squadra della cittadina castellana. "Mi sento decisamente a mio agio a Frascati, qui tutti sono stati molto accoglienti con il sottoscritto e l’atmosfera è molto familiare: sono felice di aver scelto questo club".Nella consueta “scorpacciata cestistica” del sabato in cui capitano assieme al palazzetto di Vermicino le tre squadre di “punta” del club del presidente Monetti, è andata molto bene all’Under 15 Eccellenza di coach Roberto Giammò che ha surclassato la Uisp XVIII per 67-42. Decisamente meno fortunata la serie B femminile di coach Valerio Libutti che ha lottato alla grande contro l’Acilia, cedendo al primo tempo supplementare per 54-58 così come era capitato nella gara d’esordio.