Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Serie C2, per il Real Fabrica un esordio amaro in Coppa Lazio

La formazione di mister De Rossi cede 3-0 nel match di andata contro l'Atletico Marino



Image titleNon è certo dei migliori l'esordio del Real Fabrica nella Coppa Lazio di Serie C2. La squadra biancoazzurra sembra la controfigura di quella che siamo solitamente abituati a vedere nelle partite di campionato, e l'Atletico Marino non si lascia certo sfuggire l'occasione di riuscire a vincere contro una squadra che fino a quel momento aveva subito soltanto una sconfitta in stagione. La formazione di mister De Rossi, e del vice Galligani,nella partita di Marino deve fare a meno di pedine fondamentali della rosa (per esempio Tranquilli e Fabrizi) e tener conto dell'importante sfida di sabato prossimo contro l'Atletico New Team, visto e considerato che la salvezza rimane l'assoluta priorità del Real Fabrica in questa stagione. A causa di questi fattori, di cui non si può non tener contro, il mister del Real Fabrica è costretto ad applicare un ampio turnover, ed allora tra le file biancoazzure ci sono minuti disponibili anche per chi in queste prime giornate di campionato non è riuscito a trovare spazio. Primo tempo in cui le due squadre decidono di studiarsi a vicenda, con il Real Fabrica che cerca più volte il gol vantaggio senza troppa fortuna. A sbloccare il risultato è dunque l'Atletico Marino, grazie all'autogol di uno sfortunato Basili, che nel tentativo di spazzare un pallone insidioso lo spedisce nella propria porta. Nella prima metà della ripresa sembra essere entrato in campo un altro Real Fabrica che, grazie a capitan Lucchetti, in pochi minuti porta a 5 il conto dei falli subiti. Per il numero 8 biancoazzurro c'è il rovescio della medaglia, e se nella prima parte della ripresa sembrava essere il migliore in campo dei suoi, vanifica l'ottima prestazione con un cartellino rosso. Svanita l'onda dell'entusiasmo fabrichese, l'Atletico Marino prende in mano il pallino del gioco, siglando il 2 a 0 grazie alla rete di Rinaldi. Il Real si gioca la carta del portiere in movimento, ed ecco che la squadra di casa trova anche il terzo gol con Onorati, fissando così sul 3 a 0 il risultato della partita. Sconfitta amara per i ragazzi fabrichesi, che dovranno cercare di rifarsi già nella prossima sfida di campionato. E si sa,è proprio quando il gioco si fa duro che i duri iniziano a giocare...