Notizie
Categorie: Altri sport

Serie D - Palombara, festeggia la promozione in C

La gioia del presidente Desideri:" "Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato al raggiungimento di questo obiettivo, così importante per la nostra cittadina"



La gioia del PalombaraUn grande pubblico in una piccola palestra, un tifo spettacolare e variegato, grandi e piccini uniti nei cori e negli applausi marchiati rossoblù, tutti a sostenere una squadra che doveva vincere per forza la partita.Sì, perché Palombara non ha mai avuto la vittoria in tasca: per quasi tutta la stagione ha dovuto rincorrere un avversario forte, che sembrava non potesse perdere mai. La squadra di Fiorentini, però, non ha mai pensato di essere da meno e con costanza, dedizione e spirito di sacrificio è stata sempre lì, sempre a pochi punti di distanza, sempre col fiato sul collo, in quella seconda posizione che ha permesso di avere una visuale diversa, forse migliore. La pazienza ripaga sempre e, se sai aspettare il momento giusto, il risultato poi arriva.Dopo il sorpasso in classifica, a poche giornate dalla conclusione del campionato, la formazione sabina ha saputo cogliere l'attimo, ha tenuto duro vincendo le ultime gare rimaste e infine ha tagliato il traguardo, un traguardo che è di tutti, compresa la società, il settore giovanile, i tifosi: un traguardo che significa la promozione diretta in Serie C! 


La gara Contro Girovolley è stata la più emozionante, la più combattuta, la più sofferta, la più meritata, insomma la migliore di tutta la regular season.Se nei primi due set L'Edilfema Palombara è stata dominatrice assoluta (e i parziali lo dimostrano), mostrando capacità tecnica ed esplosività, durante il terzo set Girovolley rialza la testa e fa sentire la sua voce, gioca un bel set e lo vince. E la quarta ripresa rischiava di concludersi allo stesso modo, vista la grinta e la caparbietà di una squadra di casa che non ci sta a finire il campionato con un possibile scivolone al quinto posto.Palombara però, dopo qualche frazione di disorientamento, reagisce e le ragazze, trainate in panchina dal coach Fiorentini e in campo dall'esperienza di Vojth e Aureli, chiudono il set con un ace di Petrignani.Il pubblico in delirio invade il campo ed è subito festa: le piccole dell'Under 13 corrono ad abbracciare le loro beniamine, costantemente incitate da bordo campo. Una grande partita, un gran finale di stagione, una grande giornata incorniciata da una grande tifoseria e da un grande striscione: "C siamo arrivati! Grazie ragazze!".Questo il commento del Presidente Umberto Desideri: "Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato al raggiungimento di questo obiettivo, così importante per la nostra cittadina: sono sempre stato convinto che i successi sono il risultato di un grande lavoro di squadra. L'emozione che ho provato ieri è stata unica e mai provata finora e intendo dedicarla a tutti coloro che da 35 anni a questa parte mi hanno preceduto, dai fondatori della società agli attuali dirigenti. Inoltre condivido questa gioia anche con le altre realtà sportive di Palombara che insieme a noi portano in alto lo sport, come la Virtus di calcio a 5 e la Asd Palombara Calcio. Infine un pensiero va al nostro pubblico: sono rimasto sorpreso nel vedere tutte quelle persone che ci hanno seguito fino a roma e che hanno tifano per noi per più di due ore!".