Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Serie D, tutto pronto per la 9ª giornata di campionato

Nel girone G spicca la sfida tra Grosseto e Viterbese, l'Ostiamare invece farà visita alla Nuorese; nell'H l'Aprilia riceverà la capolista Nardò, Fondi impegnato a Bisceglie



Si profila all'orizzonte la nona giornata di campionato, la prima che avrà il calcio d'inizio fissato alle ore 14:30. E' prevista una giornata abbastanza complicata per le squadre del Lazio, ma andiamo con ordine.
Test duro per la Viterbese foto ©Facebook/ViterbesecastrenseGIRONE G. Tante trasferte difficili per le compagine laziali nel girone G, il match più affascinante sarà sicuramente quello tra Grosseto e Viterbese dove s'incroceranno il passato ed il presente di Piero Camilli: i tifosi biancorossi avranno sicuramente il dente avvelenato per come si è conclusa la storia tra la società maremmana e l'imprenditore di Grotte di Castro, separazione che ha visto costretti i toscani a ripartire dal campionato di serie D, ma al di là di questo la sfida si preannuncia molto interessante in quanto a scontrarsi saranno le due formazioni molto probabilmente più attrezzate del girone. La capolista Ostiamare invece andrà a fare visita alla Nuorese per giocarsi una gara che si preannuncia molto complicata, cosa che la accomuna al San Cesareo, impegnato a Sassari contro la Torres: i rossoblu vengono da sei sconfitte consecutive e sono alla disperata ricerca di punti, l'impegno è quasi proibitivo ma bisogna sottolineare come i sardi abbiano avuto negli ultimi quindici giorni ben due impegni infrasettimanali, e la stanchezza potrebbe giocare un brutto scherzo al team di Ferazzoli. L'altra squadra impegnata oltremare è l'Astrea che giocherà in casa del Castiadas, gara importante per quanto riguarda il discorso salvezza. Due i derby laziali in programma: l'Albalonga partirà con i favori del pronostico nella trasferta in casa del Trastevere, mentre molto interessante sarà la sfida che vedrà di fronte al Manlio Scopigno i padroni di casa del Rieti ed il Cynthia di Santolamazza, due compagini ben in salute. Chiude il programma il Flaminia che ospiterà a Civita Castellana il Budoni, match impegnativo ma non impossibile.
Foglia Manzillo alla ricerca del primo successo in campionato ©brindisimagazine.itGIRONE H. L'Unicusano Fondi sarà impegnato in trasferta in casa del Bisceglie, la squadra di Pochesci dimostra di avere domenica dopo domenica sempre più consapevolezza dei propri mezzi ma dovrà stare attenta a non sottovalutare gli avversari; l'Isola Liri ospiterà invece la Progreditur Marcianise, si profila un'incontro molto equilibrato tra due compagini separate in classifica da soli tre punti, il team di Grossi proverà quindi a sfruttare a dovere il fattore campo. Il Serpentara BellegraOlevano sarà impegnato sul campo del Torrecuso per un'importante sfida salvezza, gli uomini di Foglia Manzillo sono alla caccia della prima vittoria stagionale (unica compagine del girone ancora a secco di successi) e chissà che propria questa sia la volta buona, ma i campani vanno decisamente presi sul serio. Chiude l'Aprilia, che al Quinto Ricci riceverà la capolista Nardò: sarà durissima.