Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Settebello Lositana: poker di capitan Losito e San Giustino travolto 7-1

La formazione orange centra la seconda vittoria consecutiva. A segno anche Barba, Fonti e Di Vincenzo, per gli ospiti rete della bandiera di Gori



LOSITANA – SAN GIUSTINO 7-1


MARCATORI
Losito 10’, 27’, 34’ (L), Fonti 15’ (L), Barba 20’ (L) nel p.t; Losito 11’ (L), Gori 14’ (S), Di Vincenzo 15’ (L) nel s.t.

LOSITANA Ricci, Apicella, Brando, Agostinacchio, Lasala, Orlando, Tagliaboschi, Losito, Fonti, Barba, Di Vincenzo, Di Benedetto ALLENATORE Minella

SAN GIUSTINO Vagni, Impei, Paone, Proietti, Piano, Pulcini, Boccanera, Graziadio, Santoro, Di Bella, Compagnucci, Gori 

ARBITRO Giorgi di Roma 2

Luca Losito, autore di un poker personaleMesso da parte il ko della prima giornata di campionato, la Lositana di mister Minella centra il secondo successo consecutivo e lo fa stendendo con un secco 7-1 il San Giustino, che prima del match poteva gestire un punto di vantaggio in classifica. Una gara che la formazione orange ha messo in cassaforte già nel primo tempo chiuso sul 5-0 in proprio favore. Grande protagonista della serata è stato il capitano Luca Losito, autore di un poker personale, ma tutta la prestazione dei ragazzi di Minella è stata da incorniciare.


La gara. Il match si apre con i padroni di casa in avanti, e dopo una fase di studio, la Lositana sblocca la partita al 10’: punizione di Fonti, palla sulla traversa e il più lesto è Losito che ribadisce in rete il vantaggio dei padroni di casa. Giusto il tempo di riprendere la gara e la Lositana raddoppia immediatamente. Losito calcia un tiro libero ravvicinato, Vagni respinge alla grande, ma sul tap in è Fonti ad insaccare il 2-0. Gara subito in discesa, ma la spinta dei ragazzi di Minella non accenna a diminuire. Al 20’ Barba parte palla al piede dalla sua area di rigore, copre tutto il campo e arriva al limite dell’area avversaria, da dove lascia partire una conclusione potente e precisa che non lascia scampo a Vagni. La Lositana è un fiume in piena e il San Giustino non riesce a prendere le giuste misure. La gara si avvicina all’intervallo, ma prima del duplice fischio è capitan Losito ad andare altre due volte a segno direttamente dal dischetto del tiro libero. Il 5-0 chiude di fatto in anticipo la partita.

Nella ripresa il San Giustino prova a farsi vedere in avanti con una potente conclusione di Piano, che scheggia il palo alla destra di Ricci, e con un paio di incursioni di Santoro, ma il risultato non cambia. La Lositana, dal canto suo, fa male ogni volta che si fa vedere in avanti. All’11’ Losito intercetta la sfera a metà campo, punta l’area avversaria e lascia partire una conclusione che Vagni respinge. La sfera, però, torna sui piedi del capitano orange che, da posizione defilata, trova comunque il diagonale vincente del 6-0 e del suo poker personale. Con un ampio margine da gestire la Lositana rallenta i ritmi e il San Giustino ne approfitta per guadagnare metri. Al 14’ Gori calcia dalla distanza, Ricci respinge di piede, ma è ancora Gori ad avventarsi sulla palla e a trovare l’angolo basso per la rete della bandiera ospite. Passa un minuto e la Lositana mette il punto esclamativo sul match. Agostinacchio ruba la sfera a Pulcini e vola in contropiede, punta l’area avversaria e serve Di Vincenzo che tocca sotto porta la palla che vale il definitivo 7-1. Nel finale padroni di casa pericolosi con Tagliaboschi, ben neutralizzato da Vagni, mentre sulla ripartenza è Di Bella ad andare vicinissimo al secondo gol per il San Giustino. Lositana che vola a quota sei in classifica e che può preparare con calma la difficile trasferta in casa dell’Atletico New Team. Il San Giustino, invece, incassa il primo stop stagionale e cercherà riscatto nel turno casalingo contro il Real Turania.