Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Sezze, ufficiale l'affiliazione con il La Setina

La società pontina guarda al futuro del suo vivaio e chiude l'accordo con la formazione di Seconda categoria



Image titleArriva un'altra importante iniziativa per il Calcio Sezze, società da sempre attenta a tutto ciò che concerne il settore giovanile e il vivaio. Durante lo scorso fine settimana è stata ratificata l'affiliazione con la società La Setina, la cui prima squadra milita nel campionato di Seconda Categoria. Nel dettaglio le due società sportive collaboreranno alla ricerca di giovani talenti da inserire nei loro rispettivi vivai per valorizzarli ulteriormente. La scelta di affiliarsi con i 'cugini' nasce dall'esigenza di sistemare le squadre del settore giovanile e migliorarle per la crescita della società. Alcuni ragazzi de La Setina arriveranno a giocare nel Calcio Sezze, considerato che nella loro società di origine non hanno la possibilità di giocare campionati agonistici. Responsabile dell'iniziativa, nel ruolo di coordinatore ed osservatore, sarà Francesco Consoli, tecnico della prima squadra de La Setina e grande conoscitore dei settori giovanili. Autorizzato dalla società Calcio Sezze, Consoli potrà lavorare parlando con giocatori, genitori e società, per valutare quali siano le scelte migliori per la crescita umana e professionale dei giovani calciatori che verranno contattati e provinati nel corso dei prossimi mesi. "E' stata un'affiliazione cercata e voluta - spiegano i dirigenti del Calcio Sezze - e siamo sicuri che porterà lontano. Certi della professionalità acquisita durante tutti questi anni sui campi di gioco, auguriamo a Francesco Consoli di lavorare nel miglior modo possibile e siano sicuri che il suo impegno in questa iniziativa sarà utilissimo allo sviluppo di un settore giovanile che può diventare fiore all'occhiello per la città. Calcio Sezze e La Setina dispongono di un bacino enorme per quanto riguarda il settore giovanile e la necessità di trovare una collaborazione e una figura di raccordo sta alla base di questa nostra importante decisione".