Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Shock a Palestrina, il club si ritira dal campionato?

Ieri i Carabinieri avrebbero posto sotto sequestro il ristorante e la foresteria, da qui la decisione del presidente di Cristofari di mollare



Augusto CristofariShock a Palestrina. Ieri i Carabinieri avrebbero posto sotto sequestro la foresteria e il ristorante dell’impianto sportivo Sbardella, facendo sgombrare i giocatori che lì hanno vitto e alloggio. Una situazione che ha messo gravemente in crisi la squadra e che ha portato il presidente Augusto Cristofari a decidere di ritirare la squadra dal campionato. Tutti i giocatori in organico sarebbero stati fatti rientrare a casa e posti in lista di svincolo. Pare certo che non si disputerà la gara di domani con il Pomezia, ma mai come in questo momento il futuro della società arancioverde pare in bilico. Nelle prossime capiremo se la situazione rientrerà o il calcio laziale perderà una delle matricole storiche del movimento.

AGGIORNAMENTO
E' arrivato da pochissimi minuti il fax del Comitato Regionale del Lazio nella sede del Pomezia: la partita con il Palestrina è ufficialmente ANNULLATA. A questo punto, il futuro del club arancioverde resta nebuloso: la squadra è stata ritirata dal campionato o la società ha comuncato semplicemente l'indisponibilità a giocare? Lo scopriremo presto... 

AGGIORNAMENTO/2 Secondo indiscrezioni giunte in redazione,mercoledì il Cr Lazio dovrebbe ufficializzare attraverso un comunicato ilritiro di tutta l’agonistica del Palestrina dai rispettivi campionati diappartenenza. Una notizia che, se confermata, sarebbe grave per l’interomovimento.